Blitz quotidiano
powered by aruba

Valentino Rossi: “Mondiale? Se Marquez rallenta…”

ROMA – “Marco era un ragazzo speciale – risponde Valentino Rossi ricordando Marco Simoncelli alla vigilia della gara di Misano- è stato una scelta giustissima quella di ritirare il 58 dalla numerazione per il Mondiale. Ritirare anche il 46? Ne riparliamo tra un po’ di anni, a fine carriera, anche se mi piacerebbe vedere altri piloti dopo di me scegliere questo numero”. Poi l’annuncio: “Siamo nella culla del motociclismo italiano, il Mondiale per un weekend non mi interessa, voglio solo andare più forte di tutti. Poi se Marquez rallenta…”.

L’uomo da battere, comunque resta Marc Marquez: “Silverstone non è stata di certo la mia miglior gara, ho commesso un errore ma fortunatamente ho perso solo 3 punti da Rossi. L’approccio alla gara sarà sempre lo stesso, daremo il 100% e proveremo a finire davanti a tutti ma se non fosse possibile cerchermo almeno di finire appena dietro a Rossi”. Sembra fuori dai giochi iridati, invece, Jorge Lorenzo: “Questa pista è storicamente favorevole per me, solo l’anno scorso non sono salito sul podio perché sono caduto e quindi non sono riuscito a terminare la gara, ma qui sono sempre stato veloce. Le cose possono ancora cambiare anche se Marquez è stato costante nei risultati e per questo ha tante possibilità di vincere perché ormai mancano solo sei gare. Ad ogni modo ci sono ancora opportunità ma al momento non ci pensiamo, vogliamo solo fare bene gara per gara”.