Blitz quotidiano
powered by aruba

Verona-Sampdoria 0-3: FOTO, cronaca, tabellino e marcatori

VERONA – Verona-Sampdoria 0-3: le FOTO e la cronaca della partita Sportal su Blitz. Con la diretta testuale di Sportal ecco la cronaca minuto per minuto di Verona-Sampdoria, calcio d’inizio alle 18.00 allo Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona. La partita, gara della 28a giornata di Serie A (all’andata allo Stadio Luigi Ferraris di Genova è finita 4-1 per la Samp, all’epoca allenata da Zenga), è stata trasmessa su Sky per gli abbonati ai pacchetti Sport o Calcio ai canali 206 (Supercalcio HD) e 251 (Sky Calcio 1 HD). Verona-Sampdoria è visibile anche in diretta streaming su Skygo. Guarda la classifica della Serie A e il calendario della Serie A. Tutte le dirette della 28a giornata le trovi su Blitz, cliccando qui.

Verona-Sampdoria: tabellino, marcatori, arbitro e spettatori. VERONA (4-4-2): Gollini 6, Pisano 6, Moras 5.5, Helander 5.5, Fares 4.5 (27’pt Gilberto 5.5), Wszolek 5.5, Ionita 5, Marrone 5, Siligardi 5 (10’st Gomez 6), Toni 5.5, Rebic 5.5 (25’st Romulo sv). (37 Coppola, 88 Marcone, 4 Samir, 22 Bianchetti, 6 Albertazzi, 7 Jankovic, 14 Furman, 19 Greco, 28 Emanuelson). All.: Delneri 5.
SAMPDORIA (3-4-2-1): Viviano 6, Cassani 6, Ranocchia 6, Moisander 6, De Silvestri 6.5, Soriano 7 (28’st Barreto sv), Fernando 6, Lazaros 6.5 (12’st Silvestre 6), Alvarez 6.5, Cassano 7 (33’st Muriel sv), Quagliarella 7. (57 Brignoli, 1 Puggioni, 37 Skriniar, 23 Diakite’, 13 Pedro Pereira, 17 Palombo, 11 Dodo’, 20 Krsticic, 9 Rodriguez). All. Montella 6. Arbitro: Cervellera di Taranto 6 Reti: 6’pt Soriano, 10’pt Cassano, 30’pt Lazaros Recupero: 1’pt; 3’st. Angoli: 6-4 per il Verona Ammoniti: Lazaros, Marrone e Fernando per gioco falloso, Gilberto e Ranocchia per comportamento non regolamentare Spettatori: 18.153.

I GOL: – 6′ pt: Sampdoria in vantaggio. Spettacolare l’assist di Cassano per Quagliarella, destro forte ma centrale respinto da Gollini, la palla schizza al limite dove di prima intenzione Soriano trova lo spazio giusto per ribadire nella porta del Verona. – 10′ pt: raddoppio doriano. Errore di Fares che spalanca la porta a Quagliarella, bravo Gollini a sporcargli la conclusione, la palla batte sulla traversa e arriva sul piede di Cassano che la deposita nella porta sguarnita. – 30′ pt: ottima giocata di Quagliarella che da destra vede l’inserimento di De Silvestri che scodella sul secondo palo dove Lazaros con una spettacolare girata di destro batte nuovamente Gollini.

Tanta Sampdoria, poco, troppo poco Verona. Nella partita da dentro o fuori, cosi l’aveva definita alla vigilia Delneri, un responso è arrivato. Il Verona sprofonda verso la serie B, la Sampdoria con la seconda vittoria consecutiva mette la freccia nella lotta salvezza. Un primo tempo paradisiaco per i doriani, da vero e proprio inferno per il Verona. E nella sfida tra tecnici è la gioventù ma anche l’accortezza di Montella a superare l’audacia e il rischio tattico di Delneri. La Sampdoria disegnata con un inedito 3-4-2-1 mette alle corde un molle e poco lucido 4-4-2 del Verona. Dovevano essere i gialloblu ad aggredire e mettere alle corde la Sampdoria, sul campo è accaduto l’esatto contrario. La Samp mette in crisi il Verona sin dall’avvio e dopo 10′ l’Hellas è già sotto di due reti. Al 6′ è spettacolare l’assist di Cassano per Quagliarella. Pronto il destro dell’attaccante, conclusione forte ma centrale respinto da Gollini, la palla schizza al limite dove di prima intenzione Soriano trova lo spazio giusto per ribadire nella porta del Verona. Padroni di casa allo sbando e pronto il raddoppio doriano. Errore di Fares che spalanca la porta a Quagliarella, bravo Gollini a sporcargli la conclusione, la palla batte sulla traversa e arriva sul piede di Cassano che la deposita nella porta sguarnita.

Il Verona ci prova, Wszolek manca un paio di buoni suggerimenti, la volontà c’è, la qualità manca. E quella fa la differenza proprio in occasione della terza marcatura della Sampdoria. Ottima la giocata di Quagliarella che da destra vede l’inserimento di De Silvestri. L’ex Lazio scodella sul secondo palo dove Lazaros con una spettacolare girata di destro batte nuovamente Gollini. Game over. Il Verona è fuori dalla partita, la Sampdoria dopo aver sfiorato la quarta segnatura, mette il cambio in folle. È una serata di verdetti. Il Verona dice addio anche alla più remota speranza di salvezza, un affare che non riguarda certo la Sampdoria vista al Bentegodi.

Immagine 1 di 11
  • Verona-Sampdoria 0-3: FOTO, cronaca, tabellino e marcatoriRoberto Soriano esulta dopo aver segnato lo 0-1 ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Roberto Soriano segna lo 0-1 ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Cassano saluta Luigi Delneri ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Massimo Ferrero, presidente della Samp, in tribuna al Bentegodi ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Delusione Verona ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Antonio Cassano esulta dopo aver segnato lo 0-2 ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Cassano ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Antonio Cassano esulta con Montella dopo aver segnato lo 0-2 ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Vincenzo Montella con Antonio Cassano ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Roberto Soriano esulta dopo aver segnato lo 0-1 ANSA/ FILIPPO VENEZIA
  • Festa Samp sotto il settore ospiti ANSA/ FILIPPO VENEZIA
Immagine 1 di 11