Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO F1: Renault in pista dopo 5 anni, presentata scuderia

PARIGI – VIDEO F1: Renault in pista dopo 5 anni, presentata scuderia . Dopo 5 anni di assenza al Renault torna ufficialmente in Formula 1 presentando in grande stile, presso il Techno Center a Guyancourt, la squadra che debutterà al mondiale del 2016, dal 20 marzo con il Gp d’Australia a Melbourne. A svelare i progetti del marchio automobilistico francese è il il presidente del gruppo Carlos Ghosn: “Siamo convinti che gli sport automobilistici stimolino sempre l’immaginario – ha detto Ghosn – non solo degli appassionati, ma di tutti gli automobilisti. Oggi lanciamo un programma completo, la Formula 1 è al centro del nostro impegno teso ad aumentare la notorietà della gamma Renault in particolar modo nei territori in cui la marca compie i suoi primi passi”.

Nasce così Renault Sport Racing a cui saranno affidate tutte le competizioni automobilistiche. Al centro delle attività sportive, si distingue la nuova scuderia Renault Sport Formula One Team che utilizzerà un telaio Renault RS16 sviluppato e assemblato Enstone, mentre il propulsore Renault R16 continuerà ad essere realizzato a Viry-Chatillon.

La Renault tornerà a correre in Formula 1 con il pilota danese Kevin Magnussen ed il debuttante inglese Jolyon Palmer, figlio dell’ex pilota Jonathan Palmer. L’ex della McLaren, come già emerso da recenti indiscrezioni, sostituisce il venezuelano Astor Maldonado che aveva guidato fino allo scorso anno la Lotus, scuderia acquisita proprio da Renault per tornare in prima persona nel circus. Magnussen e Palmer saranno affiancati dal giovane francese Esteban Ocon che entra nel team transalpino come terza guida e pilota di riserva.

La casa francese ha annunciato oggi anche la nascita del Renault Sport Academy che si pone il duplice obiettivo di individuare giovani talenti in grado di accedere alla Formula 1 e di offrire ai diversi mercati di Renault l’opportunità di svolgere un ruolo attivo nelle performance sportive del futuro, grazie alla promozione ed al supporto dei loro piloti locali.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'