Sport

VIDEO YouTube – Real Madrid-Rayo 10-2 highlights

VIDEO YouTube - Real Madrid-Rayo 10-2 highlights

Benzema e Bale nella foto LaPresse

MADRID, SPAGNA – Il Real Madrid non conosce limiti: quante sberle al Rayo, ma quel rigore…
Goleada dei blancos al Bernabeu: poker di Bale, triplo Benzema, doppio CR7 e rete di Danilo in apertura.

Ma il penalty che indirizza la gara e lascia gli avversari in 9 è un regalo dell’arbitro. Ne parla La Gazzetta dello Sport con Filippo Maria Ricci.

Dall’esonero alla goleada nello spazio di un tempo, tra errori arbitrali e una sinfonia di fischi: questo il cammino di Rafa Benitez in questo pomeriggio col Rayo travolto 10-2 e il Bernabeu arrabbiato, amareggiato, scontroso. Parliamo del folle primo tempo chiuso sul 4-2 per il Real con il Rayo in vantaggio per 2-1 e al riposo in 9 per le espulsioni di Tito (corretta) e Baena (assurda).

Si parte con i fischi tremendi a Benitez, si prosegue con l’ormai consueto cantico ‘Florentino dimision’ e dopo 159 secondi Danilo porta in vantaggio il Madrid finalizzando un contropiede perfetto sull’asse Ronaldo-Kroos-Bale. Sembra l’inizio di un festival madridista ma in meno di 10 minuti il Real è sotto, punito da due colpi di testa di Amaya e Jozabed su angolo e cross di Trashorras. Il Bernabeu viene giù dalla rabbia, Rafa ha la faccia paonazza, Zidane si scalda davanti al televisore.

Ma siamo solo all’inizio di questo assurdo pomeriggio emozionale. Al 14’ Tito entra con il gambone teso a mezz’aria cercando la palla e trovando la caviglia di Kroos: rosso diretto. Un suicidio. Il Rayo cerca di ricomporsi, incassa il 2-2 offerto alla testa di Bale da Danilo e al 28’ l’arbitro decide la gara. Mischia in area con il braccio di Baena che si appoggia sulla schiena di Ramos. Il madridista protesta come se l’avessero segato in due e Iglesias Villanueva abbocca concedendo non solo un rigore inesistente ma mostrando anche a Baena il secondo giallo.

Rayo in 9, Ronaldo sul dischetto e 3-2. Prima della pausa James innesca Bale sulla corsia centrale e il gallese fa il 4-2. Una pioggia di gol che non calma il Bernabeu che accompagna la sua squadra al riposo tra due ali di potenti fischi. Cristiano non gradisce e disapprova col dito il plebiscito degli “aficionados”.

La ripresa ha senso solo per gli altri 6 gol del Madrid: inizia subito Benzema servito da James, poi tocca ancora a Ronaldo, di testa su cross del colombiano che arriva a 3 assist mentre Bale firma il suo primo poker in carriera grazie a un contropiede con galoppata di Ronaldo e a un fortunato slalom in area su invito di Benzema. Poi il gallese lascia il posto ad Arbeloa e il francese segna il secondo e il terzo gol del suo pomeriggio, il secondo su assist di Kovacic. Pioggia di gol su una partita che prometteva parecchio e che poteva costare molto cara a Benitez.

VIDEO YouTube – Real Madrid-Rayo 10-2 highlights.

To Top