Blitz quotidiano
powered by aruba

Wimbledon, Fabio Fognini perde. E il match finisce a insulti

ROMA – Fabio Fognini esce al secondo turno di Wimbledon, battuto in cinque set da Feliciano Lopez (3-6 6-7 6-3 6-3 6-3). Un finale di partita da dimenticare. Sono volate parole grosse, con Feliciano Lopez che ha detto di tutto a José Perlas, coach di Fabio, ma soprattutto ex di Feliciano.

Evidentemente fra i due c’era più di qualche ruggine. Secondo Lopez, Perlas l’avrebbe offeso all’inizio del terzo set. Perlas l’ha più volte additato durante il match invitandolo a stare zitto durante la partita. Fognini ci ha rimesso, perdendo la pazienza dopo un warning per aver parlato. Alla fine del match sono volate parole grosse fra Lopez e Perlas, con lo spagnolo che alla fine del match ha alzato i toni verso lo staff di Fabio e il giudice di sedia Bernardes sceso per evitare che la situazione degenerasse in rissa.