Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Bernardo Ribeiro muore un campo per arresto cardiaco

RIO DE JANEIRO – Nuova tragedia su un campo di calcio. Dopo la notizia di venerdì, con la scomparsa di Patrick Ekeng in Romania, questa volta il dramma arriva dal Brasile e riguarda un altro ragazzo di 26 anni. Si tratta di Bernardo Ribeiro che stava disputando un match amichevole a livello amatoriale nella città di Recreio (regione di Rio) con la maglia dell’Atletico Friburguense, quando si è sentito male, avvertendo fitte al torace: si tratta di arresto cardiaco e i soccorsi non servono a nulla. Quando il calciatore arriva all’ospedale di Sao Sebastião di Recreio è ormai troppo tardi.

Formatosi calcisticamente nel Flamengo, Bernardo Ribeiro ha girovagato molto in carriera: Albania (Skënderbeu), Australia (Newcastle Jets FC), Finlandia (FK Mariehamn) e anche un breve passaggio in Italia, nelle giovanili del Catania, prima di tornare in Brasile.

Patrick Ekeng invece era un giocatore camerunense della squadra rumena della Dinamo Bucarest. Era entrato in campo da appena sette minuti, quando è crollato a terra senza che nessun altro giocatore lo avesse toccato. Fulminato da un attacco di cuore. E’ morto così. In campo. Senza che nessuno potesse soccorrerlo in tempo.

Immagine 1 di 5
  • ribeiro2
  • YOUTUBE Bernardo Ribeiro muore un campo per arresto cardiaco
Immagine 1 di 5

 


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'