Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Borussia Dortmund, muore tifoso e la curva canta…

DORTMUND – Vittoria triste quella per il Borussia Dortmund, che nel posticipo della Bundesliga ha battuto il Magonza per 2-0. Un tifoso è infatti morto per infarto durante la partita, e un altro è stato portato in ospedale in gravi condizioni anche lui dopo un attacco cardiaco. Così, appresa la notizia a match in corso, gran parte dei sostenitori gialloneri ha smesso di fare il tifo e molti striscioni sono stati tolti dagli spalti. La curva del Borussia, il cosiddetto “Muro Giallo” ha presentato una sciarpata e ha intonato You’ll never walk alone, la storica canzone della curva Kop del Liverpool.

“All’inizio mi ero irritato perchè non sapevo cos’era successo – ha detto dopo la partita l’attaccante ‘borussiano’ Marco Reus -, ora invece mi complimento con i tifosi per come si sono comportati”. Con il successo di oggi il Borussia si è riportato a -5 dal Bayern Monaco, sempre primo quando mancano 8 turni alla fine del campionato. Nell’altro posticipo di giornata, il Bayer Leverkusen è tornato alla vittoria imponendosi 1-0 sull’Amburgo grazie a un’autorete di Ekdal.

Racconta la Gazzetta dello Sport:

I tifosi del Borussia Dortmund, comunque, non hanno perso l’occasione per dimostrarsi ancora una volta straordinari. Anziché festeggiare la vittoria con la squadra sotto la curva, come avviene in ogni partita casalinga, hanno scelto di intonare insieme ai tifosi un “You’ll never walk alone” da brividi, dedicato al fan scomparso.

Così Rauball, presidente del Borussia Dortmund: “Posso solo complimentarmi con i tifosi per la loro reazione. Tanto di cappello a quelli del Mainz che hanno mostrato solidarietà. A volte ci sono dei problemi con loro, ma evidenziano valori come l’onore con una chiarezza mai vista prima. Si è sviluppato tutto sui social network. Io l’ho saputo seguendo la cronaca live e non sono più riuscito a concentrarmi sulla partita. Ho osservato come, minuto dopo minuto, i tifosi hanno espresso il loro dolore. In nome del Borussia incrocio le dita per l’uomo che si è salvato. Spero si rimetta presto. Condoglianze all’altra famiglia”. Norbert Dickel (speaker Borussia): “La società ringrazia tutti i tifosi presenti oggi allo stadio per il rispetto che hanno mostrato e per il loro comportamento. Un ringraziamento speciale ai tifosi del Mainz”. Tuchel: “Per come è calato il silenzio avevo capito fosse successo qualcosa di grave, ma per molto tempo non sapevo cosa. Sappiamo tutti che ci sono cose molto più importanti del calcio. Questo però non ci esonera dal fatto di dover sempre dare il massimo, in allenamento così come in campo”.


PER SAPERNE DI PIU'