Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO Neymar: sombrero di tacco, magia contro il Celta

Neymar incanta con le sue giocate spettacolari ed irriverenti: guarda l'ultima magia, sombrero di tacco al povero centrocampista del Celta Vigo

BARCELLONA – Youtube Neymar: sombrero di tacco, magia contro il Celta. Qualcosa del genere lo faceva anche l’argentino Ardiles nel  mitico film “Fuga per la vittoria”, con Sylvester Stallone e Pelè. Neymar, o ‘Ney, come lo hanno ribattezzato in Brasile, terzo gioiello purissimo di quel tridente d’attacco che si avvia a diventare il più forte di ogni tempo (con Messi e Suarez) non è nuovo a colpi a effetto che incantano i tifosi e demoralizzano gli avversari, così frustrati da immaginare vendette immediate a suon di calcioni.

Vogliamo chiamarlo sombrero di tacco? E’ qualcosa di più e di meno il colpo sfoderato a centrocampo da Neymar per liberarsi dell’avversario: il pallone è ben fermo tra le due caviglie che, muovendosi all’unisono, scattano all’indietro, caricando il colpo come fa lo scorpione, prima di lasciar andare la palla al di sopra della propria testa ritrovandola tranquillamente davanti. Col difensore che ancora non ha capito da che parte è passata.

Una magia quella di Neymar che rischiava di essere oscurata da un’altra che ha fatto ancora più discutere e meravigliare. Nel 6 a 1 contro la vittima designata del Celta Vigo, Lionel Messi ha deciso di emulare Cruijff passando la palla, invece di calciare in porta, durante un calcio di rigore. Gol di Suarez che incassa l’ennesimo assist, giubilo in Spagna, polemiche in Italia perché certi gesti di umiliazione di questo tipo il più forte giocatore al mondo poteva evitarli (video Corriere Tv):


PER SAPERNE DI PIU'