Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Rio 2016, schienata clamorosa della russa Bazhina

RIO DE JANEIRO – Il tuffo della russa Bazhina è un disastro: la sua è stata “schienata” clamorosa e zero punti. E’ avvenuto alle Olimpiadi di Rio nella stessa gara in cui la Cagnotto ha conquistato il bronzo. 

Tania Cagnotto ha conquistato la medaglia di bronzo dal trampolino 3 metri e ha chiuso in bellezza la sua carriera alle Olimpiadi. Altra medaglia per Tania Cagnotto ai Giochi di Rio. L’azzurra ha vinto il bronzo nel trampolino da tre metri, prima medaglia olimpica individuale dopo l’argento conquistato nel sincro con Francesca Dallapè. Oro e argento per le cinesi She ed He Zi.
I 20 centesimi di Londra sono un ricordo più lontano e meno doloroso adesso. Dopo l’argento con l’amica Francesca Dallapè nel sincro, esattamente una settimana dopo, sotto il cielo di Rio stavolta illuminato da un tiepido sole, Tania Cagnotto chiude il cerchio della sua straordinaria carriera con il bronzo nel trampolino da tre metri. L’azzurra scrive un altro capitolo della storia dei tuffi in rosa ai Giochi, che mai prima di Rio erano entrati nel medagliere a cinque cerchi. L’addio alle piscine olimpiche della Cagnotto è da oscar, perché alla bolzanina mancava solo la medaglia individuale a cinque cerchi. Se la prende, lei unica europea dietro alle imprendibili cinesi. Lo fa con un finale al cardiopalma.

Con un ultimo tuffo da 81 punti (il doppio salto mortale e mezzo rovesciato carpiato), Tania realizza il suo primato personale con 372,80, e mette la pressione tutta sulle spalle della canadese Abel, quella con cui ha fatto la gara per il podio. La medaglia olimpica pesa e una sbavatura può costare caro alla nordamericana che sbaglia il tuffo decisivo e scende dal podio olimpico virtuale. Su quel podio sale l’azzurra che guarda il tabellone, esulta, e abbraccia il padre Giorgio: è bronzo con cinque punti di vantaggio sulla Abel. E’ la 20/a medaglia per l’Italia a Rio.

Immagine 1 di 3
  • Rio 2016, schienata clamorosa della russa Bazhina3
Immagine 1 di 3

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'