Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Rio 2016, sollevamento pesi: atleta armeno si spezza gomito

RIO DE JANEIRO – Durante la gara di sollevamento pesi valida per le Olimpiadi di Rio 2016, l’atleta armeno Andranik Karapetyan, mentre cercava di sollevare 195 kg, il braccio sinistro non ha retto lo sforzo e si è spezzato. Il grido di dolore dell’armeno ha riempito il palazzetto dov’era in corso la gara; anche i suoi allenatori si sono accorti del dramma che stava vivendo il loro atleta. Stessa cosa ha fatto la regia che, dopo qualche secondo ha staccato dall’inquadratura stretta passando ad una a campo largo.

Le immagini della frattura sono impressionanti. Un video su YouTube documenta a pieno quello che è accaduto.

Non è la prima volta che il sollevamento pesi regala infortuni o situazioni difficili. A gennaio, in una palestra in un luogo non precisato, un bodybuilder ha fatto crollare tutto. La sua performance è stata disastrosa: l’uomo sistema sulla barra per il sollevamento pesi almeno otto dischi in ognuna delle due estremità. Il peso è però un po’ troppo e l’omone del filmato, si appoggia il carico sulle spalle senza farcela a tenersi in equilibrio. E così poco dopo gli crolla tutto a terra. Non si sa dove sia stato girato questo filmato pubblicato dal Daily Mail che intanto è diventato virale.

Immagine 1 di 3
  • Rio 2016, sollevamento pesi: atleta armeno si spezza gomito2
Immagine 1 di 3

Initialize ads


PER SAPERNE DI PIU'