Sport

YOUTUBE Zaytsev, battuta da 122 km/h in Italia-Usa

YOUTUBE Zaytsev, battuta da 122 km/h in Italia-Usa

YOUTUBE Zaytsev, battuta da 122 km/h in Italia-Usa

RIO DE JANEIRO – “Abbiamo fatto un pezzo di storia: ora godiamocela, da domani pensermo all’oro che non e’ mai arrivato”. Parole di Ivan Zaytsev, dopo la semifinale vinta in rimonta con gli Usa. “Una partita incredibile, che maturità”, dice il ct Blengini mentre scoppia la gioia dell’Italvolley al termine di un match da ‘infarto’ con gli Usa, come l’ha definita dall’Italia il premier Renzi. E il ct applaude la sua nazionale. “Quando vinci – la sua analisi – dici sempre che sei soddisfatto: ma questo e’ un risultato speciale, una vittoria di grande emotività. Oggi abbiamo giocato molto più di una partita. Sembrava tutto gia’ deciso, e invece tutto e’ cambiato. La maturità e la qualità di tutte e due le squadre hanno creato una partita di incredibile intensità”. Zaytseev, protagonista della rimonta, e’ stato sincero: “A un certo punto, dopo l’incredibile terzo set da cancellare, abbiamo pensato ‘ora molliamo’. Ma invece e’ arrivata la vittoria piu’ bella della mia carriera – le sue parole – Londra e’ gia’ migliorata, ma ora non chiedetemi dell’oro che non e’ mai arrivato: chiedetecelo domenica, dopo la finale!”.

Initialize ads

2x1000 PD

To Top