Blitz quotidiano
powered by aruba

Zamparini: “Ringrazio i giocatori per la salvezza”. Ma…

PALERMO – Nuova gaffe per il patron del Palermo, Maurizio Zamparini. Al termine della partita con la Fiorentina Zamparini ha infatti detto ai cronisti presenti: “Ringrazio i miei giocatori e Ballardini per la salvezza ottenuta”. Dimentica però, Zamparini, che in realtà manca ancora una giornata di campionato e che il suo Palermo dovrà giocare con il Verona.

“Se il Palermo avesse tenuto Belotti, sarebbe arrivato tra i primi dieci? Penso di no. Belotti è un giocatore che anche Ventura ha dovuto aspettare, il Gallo sta segnando con continuità da gennaio. Non ha fatto troppi più goal di Gilardino”. La pensa così Mario Sconcerti, opinionista di SkySport ed editorialista per il Corriere della Sera. “Altro discorso è guardare al futuro di Belotti – ha precisato -. A Palermo c’è stato un problema di gruppi. Il Palermo aveva uno spogliatoio dove trovare una profondità di interessi comuni è complesso. La qualità dei rosa è buona, ma non nettamente migliore di quella degli altri“, ha proseguito.

“Zamparini ha fatto tutta la confusione che si poteva fare. Credo che i rosa si siano risollevati grazie alla coppia Ballardini-Di Marzio – ha aggiunto Sconcerti -. Gianni Di Marzio è un vecchio uomo di calcio che ha dato un ordine al Palermo, ma non ha dato ordini, nel senso di direttive, a Ballardini. Non credo sia facile andare d’accordo con Ballardini, è uno serioso: da quando è arrivato Di Marzio, è migliorato il contesto di Ballardini.