Blitz quotidiano
powered by aruba

Gigi Proietti e quella volta in cui uno spettatore morì durante lo show

ROMA – Gigi Proietti con un morto in platea: dopo Pupo che se la fece addosso sul palco, in diretta tv, ecco un’altra delle anticipazioni del libro “Il peggio della diretta”, del giornalista Franco Bagnasco. Un volume che raccoglie centinaia di aneddoti raccontati da cinquanta personaggi del costume, della televisione e dello spettacolo italiano.

Alcuni anni fa, riferisce Bagnasco nel breve videoclip postato su YouTube per promuovere il libro, Gigi Proietti era in scena a Roma con il suo spettacolo “A me gli occhi please”. Ad un certo punto una donna del pubblico seduta in platea ebbe un malore. Venne subito accompagnata dietro le quinte, ma qui morì.

Poco dopo Proietti tornò sul palco per dare agli spettatori rimasti in attesa un finale denso di umorismo nero. E tutt’oggi il comico romano dice di essere ancora toccato da quanto avvenne quel giorno.

Ma quello di Proietti non è l’unico colpo di scena raccontato da Bagnasco: Selvaggia Lucarelli parla di quando venne diffamata dalla sua addetta stampa, Red Canzian dei Pooh ricorda di essere andato una volta in tournée con l’epatite virale, Iva Zanicchi, offesa da Roberto Benigni, voleva lasciare il Festival di Sanremo, Maurizio Costanzo una volta rischiò di vomitare su un ospite. E poi ancora: gli svenimenti di Elena Sofia Ricci, Carlo Conti con un’ospite barricata in camerino, Teo Teocoli che diede del muratore a Berlusconi…


PER SAPERNE DI PIU'