Blitz quotidiano
powered by aruba

Modigliani, vita e amori in scena al Teatro Quirino di Roma

ROMA – Modigliani, il pittore delle donne dal collo lungo, Amedeo Modigliani, è raccontato in “Modigliani”al Teatro Quirino di Roma dall’8 al 20 marzo, uno spettacolo di due ore che ha il suo centro nel mondo femminile.

Nello spettacolo di Angelo Longoni la vita parigina del pittore italiano è ripercorsa attraverso quattro donne significative della sua vita, quattro personaggi reali ma anche simbolici che scandiscono i diversi periodi della sua arte e della sua vita.

Sul palcoscenico si susseguono le storie d’amore che Amedeo Modigliani ha avuto con le donne che lui ha amato e dipinto.

Kiki de Montparnasse, e modella famosissima nell’ambiente artistico parigino conosciuta appena arrivato nella capitale francese; Anna Achmatova, poetessa russa, magra, alta, bel viso, capelli neri, occhi da cerbiatta, sposata col poeta Nikolaj Gumilev; Beatrice Hastings, ricca, bella, colta, di cinque anni più anziana di lui, divorziata da un pugile, femminista e progressista, una giornalista che scriveva da Parigi e inviava le “Impressions of Paris” al quotidiano britannico The New Age, figura di primo piano nei circoli bohémiens della capitale francese.

L’ultimo periodo della sua vita è quello della storia d’amore, dal finale tragico e romantico, con la giovane Jeanne Hébuterne, disapprovata dalla famiglia di lei che non vuole il legame della ragazza con un ebreo straniero, malato e  povero in canna. Dell’incontro con Jeanne Hébuterne gli amici del pittore, che vedono in lui un cambiamento, dicono “Quest’amore lo salverà”.  Grazie a lei Amedeo migliora in tutto, sia come artista che come uomo. Amedeo, vicino a Jeanne, sembra un altro ma la su salute è minata dalla tubercolosi. Quando Jeanne rimane incinta del secondo figlio, Amedeo muore all’ Hôpital de la Charité. È il 24 gennaio 1920. Jeanne, all’indomani della morte di Amedeo, straziata si butta dalla finestra del quinto piano, uccidendo con sé anche la creatura che portava in grembo.

ORARI SPETTACOLI

Al Teatro Quirino dall’8 al 20 marzo 2016 dal martedì al sabato alle ore 21, domenica alle ore 17, giovedì 10 e mercoledì 16 marzo alle ore 17, sabato 19 marzo alle ore 17 e alle ore 21

I personaggi e gli interpreti dello spettacolo diretto da Angelo Longoni e che è stato realizzato con la collaborazione dell’ l’Istituto Amedeo Modigliani, sono Marco Bocci che interpreta Amedeo Modigliani, Romina Mondello nei panni di Beatrice Hastings , mentre Claudia Potenza è Jeanne Hébuterne, Vera Dragone è Anna Achmatova, Giulia Carpaneto è Kiki de Montparnasse


PER SAPERNE DI PIU'