Blitz quotidiano
powered by aruba

Referendum costituzionale, il comico Enrico Bertolino ci prepara alla cabina elettorale al Teatro Brancaccio di Roma

Referendum  costituzionale del 4 dicembre: dove metteremo la crocetta, sul Si oppure sul No?  Se lo domanda anche Enrico Bertolino nello spettacolo “Perché boh” al Teatro Brancaccio di Roma il 4 ottobre, una sorta di dialogo con gli spettatori per riflettere sul se e come cambierà la nostra democrazia con la vittoria del Si oppure del No.

In piena campagna elettorale, mentre da ogni dove si alzano voci nel tentativo di spingerci ognuno verso la propria fazione, Enrico Bertolino vuole riflettere  e capire con noi  che cosa andremo a votare. In veste di comico, narratore ed esperto di comunicazione, passa sotto la sua lente i contenuti del quesito referendario e l’andamento della campagna elettorale. E lo fa con la formula dell’ instant theatre, un intrattenimento in cui narrazione, attualità, umorismo, storia, costume, cronaca, comicità, politica e satira si incontrano sul palcoscenico.

Il teatro diventa così luogo d’informazione satirica strettamente legata all’attualità, dove vengono sviscerate le nostre incertezze e dubbi  di persone chiamate a esprimersi sulla riforma di una Costituzione  ben poco conosciuta dai più. Per farcela ripassare, Enrico Bertolino va dal codice di Hammurabi, la più antica raccolta di leggi datata 1750 a.C., allo Statuto Albertino che nel 1861 divenne la prima “Costituzione” del neonato Regno d’Italia, dove non era il popolo a essere sovrano, e si diletta in frequenti parallelismi con la storia della nostra Costituzione.

Quasi un corso di preparazione per la cabina elettorale e che in novanta minuti ci pone di fronte alle nostre convinzioni per confermarla o scardinarle o confonderle.

Sul palco, a scandire i diversi momenti dello spettacolo e ad accompagnare lo stand up comedian milanese nelle sue performance musicali, ci sarà il Maestro Teo Ciavarella con musiche originali e altre tratte dal grande repertorio della musica leggera italiana.

Nato da un’idea di Enrico Bertolino e Luca Bottura, scritto da Bertolino e Bottura con Enrico Nocera per la regia di Massimo Navone, “Perché Boh” è uno spettacolo prodotto da ITC2000.

“Perché Boh, guida comica allo sfruttamento della Costituzione” è al Teatro Brancaccio di Roma  martedì 4 ottobre 2016 alle ore 21.00.