Blitz quotidiano
powered by aruba

“Una famiglia quasi perfetta” al Teatro Sala Umberto di Roma

ROMA-  Una famiglia quasi perfetta quella in scena al Teatro Sala Umberto di Roma. La storiaEsce dal carcere dopo una condanna di ventiquattro anni per avere ucciso la moglie e vuole riprendersi il figlio che dall’età di sei anni è stato adottato da una coppia che vive in una villetta residenziale

Il  “vero” padre  entra inaspettato nella vita della dei genitori adottivi, sconvolge la tranquilla esistenza della famiglia e mette la parola fine all’equilibrio della coppia che del bambino aveva fatto il principale punto di riferimento.

La commedia “Una famiglia quasi perfetta”,  in scena al Teatro Sala Umberto di Roma dal 23 febbraio al 14 marzo 2016, rappresenta quella che potrebbe essere soltanto una normale vicenda legata alle difficoltà che l’adozione di un figlio a volte può arrecare ma che è aggravata dal disordine legislativo e dalla mancanza di una quotidiana tutela del cittadino che

“porteranno gli eventi  sul precipizio di una normale tragedia quotidiana a cui la nostra spietata battaglia esistenziale ci ha ormai tristemente abituati”

Gli attori sono Carlo Buccirosso, che ha scritto e diretto la commedia, Rosalia Porcaro, Gino Monteleone, Davide Marotta, Tilde De Spirito, Peppe Miale, Fiorella Zullo, Giordano Bassetti.

Al Teatro Sala Umberto di Via della Mercede, 50 Roma

Tel. 06 6794753 www.salaumberto.com

Martedì ore 21, mercoledì ore 17, giovedì e venerdì ore 21, sabato ore 17 e 21 domenica ore 17

Prezzi da 32€ a 23€


PER SAPERNE DI PIU'