tv

Alessandro Soresini, morto a 44 anni il batterista degli Africa Unite: il ricordo della band su Facebook

LODI – Lunedì 14 agosto è morto dopo una lunga malattia Alessandro Soresini, il batterista del notissimo gruppo reggae italiano Africa Unite. Alessandr, malato da tempo, era nato a Lodi ed aveva compiuto 44 anni lo scorso 15 luglio.

Una gran passione per la musica reggae la sua. Prima degli Africa Unite, Soresini era stato membro degli Smoke e dei Reggae National Tickets. Negli anni ha collaborato con artisti importantissimi: Neffa, Nina Zilli, Casino Royale, Giuliano Palma, Princess Nubians.

Dal 2010 aveva  sostituito Davide Graziano come batterista degli Africa Unite. Alessandro abitava a Lodi e la data dei funerali non è stata ancora comunicata.

Questo il messaggio d’addio pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale degli Africa Unite:

Alessandro Soresini, morto a 44 anni il batterista degli Africa Unite

Alessandro Soresini, morto a 44 anni il batterista degli Africa Unite

To Top