Blitz quotidiano
powered by aruba

Carolyn Smith (giudice Ballando con le Stelle): “Finita la chemioterapia, mi sto riprendendo dal momento più duro”

ROMA – Carolyn Smith, giurata di “Ballando con le stelle”, chiama il tumore, con cui combatte dall’autunno scorso, “l’intruso”. E confida il suo ottimismo al settimanale Oggi, dopo aver concluso l’ultimo ciclo di chemioterapia.

“Mi sto riprendendo dal momento più duro, vissuto questa estate”, confida a Oggi. “A maggio sono stata operata, una mastectomia completa al seno. A luglio, a causa di un’infezione, sono stata ricoverata e ho dovuto affrontare una seconda operazione”. Afferma poi Carolyn Smith, che non ha mai nascosto la sua malattia.

“Le donne quando mi incontrano per strada mi abbracciano e mi ringraziano, mi dicono che le sto aiutando, ma, in realtà, sono loro che aiutano me, mi danno la forza”.

Da quando le è stato diagnosticato il tumore, la Smith non si è mai lasciata sopraffare dal dolore ma ha sempre mantenuto la sua consueta grinta con cui il pubblico ha imparato ad apprezzarla. Nonostante la malattia, ha infatti partecipato all’ultima edizione di “Ballando con le stelle”, sfoggiando in ogni puntata un copricapo colorato. La sua tenacia ha colpito molte persone, che, appassionandosi alla sua battaglia contro il cancro, hanno voluto infonderle il coraggio necessario per affrontare i momenti più bui del decorso.

“Ci tengo a ringraziarvi personalmente per l’affetto e tutti i messaggi che mi avete mandato in questi giorni. – aveva detto la Smith a pochi giorni dall’operazione – Siete stati di grande aiuto e compagnia, in questo momento particolare e non tanto semplice della mia vita. Come sapete, lunedì scorso ho fatto l’operazione”.

”Non voglio entrare nei dettagli, perché non mi sembra il caso anche per rispetto di questa situazione. Mi sembra invece importantissimo se non fondamentale, visto il vostro affetto e la mia decisione di condividere questo mio percorso personale che la vita mi ha sottoposto con tutti voi, comunicarvi che sto bene e che è andato tutto come doveva andare”.