Blitz quotidiano
powered by aruba

David Bellini, autore tv di “Un medico in famiglia”, morto a Los Angeles

LOS ANGELES – E’ morto a Los Angeles David Bellini, sceneggiatore, regista, autore televisivo e documentarista italiano. Nato a Grosseto il 7 novembre del 1972, Bellini viveva a Los Angeles insieme alla moglie Olga, giovane di origine spagnola.  Tra le serie tv più note firmate da Bellini ricordiamo “Un medico in famiglia”. 

Come ricorda Elisabetta Giorgi sul Tirreno, Bellini alcuni mesi fa aveva scoperto di avere un tumore, un linfoma fulminante, che l’ha ucciso rapidamente.

Scrittore, giornalista, sceneggiatore, Bellini aveva lasciato Grosseto anni fa per lavoro, dopo il diploma al liceo scientifico della città e la laurea in Scienze Politiche conseguita all’Università di Siena. A Grosseto vivono i suoi genitori, il padre impiegato pubblico e madre parrucchiera in pensione.

Dal gennaio 2014 insegnava sceneggiatura presso l’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, ed era anche stato chiamato dall’Istituto a far parte del Comitato di Los Angeles per le votazioni del Premio Strega.

Scrive Elisabetta Giorgi sul Tirreno:

Apprezzato autore di popolarissime serie tivù come “Un medico in famiglia”, avrebbe compiuto 44 anni il 7 novembre, tra poco più di due settimane. Era malato da tempo, di una forma tumorale molto aggressiva e fulminante che l’ha colpito pochi mesi fa e non gli ha dato scampo. Un’amica – Jennifer – in questi mesi aveva promosso una raccolta fondi per portare avanti costosissime cure sperimentali nella speranza di salvarlo. Non ce l’ha fatta.

 

 

 


PER SAPERNE DI PIU'