Blitz quotidiano
powered by aruba

Elena, la nonna di Gorino anti-profughi: “Meglio incivili che scimmie” VIDEO

GORINO – “Meglio incivili che scimmie”. A parlare ai microfoni di Sara Giudice di Piazza Pulita è Elena, 76 anni, la “nonna anti-immigrati” che ha difeso la sua posizione e quella dei suoi concittadini che a Gorino in provincia di Ferrara hanno impedito l’arrivo di una ventina di profughi, tutti donne e bambini. Al programma di La7 che l’ha intervistata, la donna dice: “Ha visto le facce di quelli che atterrano? Ha visto il loro menefreghismo sulla faccia?”.

Elena parla poi del Sudafrica e spiega che finché c’era l’apartheid si stava bene. Dimenticando i 27 anni di prigionia, la 76enne dice che Mandela era solo un terrorista giudicato per aver ucciso i bianchi. Secondo la donna,”il pericolo è che non sappiamo se loro un giorno vogliono governare in Italia” per poi concludere che i neri “hanno un quoziente intellettivo inferiore a quello dei bianchi”. Nel proseguo della trasmissione Antonio Monteleone, un altro inviato de la7, ha portato alla donna un video appello delle donne profughe.