Blitz quotidiano
powered by aruba

Emilio Fede: “Ecco chi mi ha davvero tradito”

ROMA – Emilio Fede, intervistato da Libero, racconta la sua carriera e spiega i rapporti con Berlusconi. Fede si sofferma soprattutto sul licenziamento, un colpo che non ha ancora archiviato. Sui fotomontaggi col ricatto a Mauro Crippa dice:

“Assurdo. É stato quel Gaetano Ferri: un criminale. Mi mostra una foto oscena del direttore generale dell’ Informazione. Io la ritiro. Sia chiaro: senza pagare. E la metto al sicuro, nelle mani di un personaggio importante di Mediaset, accertandomi che non la facesse circolare. Dove sarebbe il mio ricatto? Non ho chiesto nulla a nessuno. Hanno controllato tutti i miei conti: non c’ è un centesimo che non derivi dallo stipendio. Che bisogno avrei avuto di ricattare? E chi? Qualunque cosa avessi chiesto, Berlusconi me l’ avrebbe data. Il mio licenziamento è passato sopra la sua testa. A processo emergerà la verità su quella foto”. Poi l’accatto a Francesca Pascale. “Un’ ingrata del cerchio magico, non una sua parola di solidarietà. Eppure sono responsabile della sua unione con Berlusconi”.