tv

Sanremo, Totti, Robbie Williams e Keanu Reeves al Festival

Francesco Totti a Sanremo. Conti: "la Fiorentina ha perso perché guardava il Festival"

SANREMO – La seconda serata del Festival di Sanremo 2017 si apre con Francesco Totti. Introdotto da un filmato con alcune immagini di lui che giocava da piccolo, accolto dagli applausi e dalle grida del pubblico, il capitano della Roma è stato salutato anche da Carlo Conti che ha commentato con una battuta la sconfitta per 4 a zero della sua squadra, la Fiorentina: “Hanno voluto guardare il Festival, ieri sera, per questo non hanno vinto”.

Totti ha assolto il compito di “valletto” che nella prima serata era stato di Raoul Bova, e ha introdotto i cantanti in gara che si sono esibiti subito dopo le Nuove Proposte. Tra queste, Francesco Guasti con Universo e Leonardo Lamacchia con Ciò che resta! sono i due Giovani che passano alla finale di venerdì. Eliminati Braschi con Nel mare ci sono i coccodrilli e Marianne Mirage con Le canzoni fanno male.

A metà serata è stato il turno del secondo ospite della serata: il cantante britannico Robbie Williams. Dopo aver cantato il suo ultimo successo I Love My Life e poi, a sorpresa, ha stampato un bacio sulla labbra di Maria De Filippi.

Quindi è toccato a Keanu Reeves. L’attore di Matrix, in ottima forma, si è persino esibito sul palco dell’Ariston con il basso.

 

To Top