tv

Francesco Totti, divino Otelma: “Smetterà di giocare e diventerà mio assistente”

Francesco Totti, divino Otelma: "Smetterà di giocare e diventerà mio assistente"

Francesco Totti, divino Otelma: “Smetterà di giocare e diventerà mio assistente”

ROMA – “Francesco Totti smetterà di giocare e potrebbe diventare mio assistente”. Il divino Otelma è intervenuto lunedì mattina ai microfoni di Ecg, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.

Sul futuro di Totti: “Smetterà di giocare. Potrebbe esserci l’eventualità che collabori con me. Qualora questo signore ponesse la sua candidatura, noi benignamente prenderemmo nota della sua supplica, ne valuteremo le capacità. Cosa è in grado di fare fuori dal rettangolo calcistico? In campo è un mago, potrebbe essere un mago anche nella vita. Potremmo prenderlo come nostro assistente. Lo riceveremo, gli porremo dei quesiti, lo sottoporremo a dei test attitudinali. Potrebbe essere il Divino Pupone e potrebbe aiutarmi a fare dei vaticini relativi ad eventi sportivi. Noi abbiamo già sportivi, calciatori, tennisti, pugili, atleti vari, che seguiamo da anni. Dobbiamo verificare le qualità di questo signore, siamo molto esigenti verso i nostri assistenti”.

Su Roma:

“Abbiamo visto dei filmanti della cosiddetta pulizia dei servi del duce puffo e abbiamo delle perplessità, perché abbiamo visto dei filmati strani, hanno finto di pulire quando c’erano le telecamere e poi una volta spente le telecamere le strade erano sporche come prima. Abbiamo dei dubbi su cosa abbiano pulito. I cittadini romani sono con Virginia Raggi, il Pd ha disastrato Roma per decenni, che colpa ha il Cinque Stelle?E’ assurdo che ora si attacchi Virginia Raggi quando ci sono cinquant’anni alle spalle di malaffare e corruttela. Stia pur certo il Pd che anche se si votasse a Roma domani, vincerebbe ancora il Movimento Cinque Stelle”.

 

To Top