tv

GF Vip, Clemente Russo espulso. Stefano Bettarini bacchettato

GF Vip, Clemente Russo espulso. Stefano Bettarini bacchettato

GF Vip, Clemente Russo espulso. Stefano Bettarini bacchettato

ROMA – Clemente Russo è stato espulso dal Grande Fratello Vip. La decisione gli è stata comunicata in diretta tv dalla conduttrice Ilary Blasi dopo le polemiche seguite alle dichiarazioni fatte dal pugile delle Fiamme Azzurre durante un colloquio nella casa con Stefano Bettarini. Per quest’ultimo solo una pubblica ramanzina.

La puntata del Grande Fratello Vip si è aperta con una sonora “reprimenda” di Ilary Blasi e di Alfonso Signorini all’ex calciatore che, dopo le loro sollecitazioni, si è scusato con “tutte le persone che sono state nominate” nel suo colloquio di qualche sera fa con Russo.

Poi l’espulsione a tavolino di Russo: “Le tue affermazioni all’interno della casa – ha spiegato Ilary Blasi – hanno violato le regole e lo spirito del Grande Fratello: le conseguenze cono inevitabili, sei ufficialmente squalificato, devi abbandonare la casa stasera stessa”.

San raffaele

Lo scambio tra Russo e Bettarini, con pettegolezzi e racconti di tradimenti, era finito fin sul tavolo del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che aveva chiesto al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di valutare la conformità dei comportamenti del pugile campione olimpico con lo statuto deontologico del Corpo e la loro compatibilità con le istanze di tutela dell’immagine dell’Amministrazione penitenziaria.

Dalle frasi di Russo avevano preso le distanze anche i sindacati di polizia penitenziaria. Mentre la diretta interessata, Simona Ventura, ex moglie e protagonista suo malgrado dei racconti di Bettarini, ha deciso di rivolgersi alle vie legali. Il Codacons aveva addirittura chiesto che il programma venisse “immediatamente chiuso e i suoi autori licenziati in tronco”.

L’antefatto. Le donne che tradiscono “vanno lasciate lì, morte nel letto”, aveva detto giovedì scorso Russo in un colloquio sottovoce con Stefano Bettarini, che gli raccontava dei mille modi in cui anni fa tradì la ex moglie Simona Ventura.

Alla fine Russo, un’adolescenza trascorsa a tirare pugni a un sacco a Marcianise prima di diventare un campione, di ispirare Roberto Saviano e il cinema, di gareggiare alle Olimpiadi in forza alle Fiamme Azzurre, è finito Ko.

Tra l’altro lo stesso pugile era già finito al centro delle polemiche per un nomignolo omofobo rivolto a un altro concorrente del reality, Bosco Cobos, con il quale però si era scusato. Stasera Tatanka ha provato a minimizzare, parlando di chiacchiere fra amici, scambio “sportivo” di confidenze, prima di accettare il verdetto di squalifica.

L’epilogo era già scritto dal pomeriggio di oggi, lunedì 3 ottobre, quando Mediaset, per metterci la pezza, ha deciso di cambiare le regole del programma e annullare il televoto, che avrebbe fatto uscire Mariana Rodriguez, così da poter cacciare Clemente Russo.

 

To Top