tv

Giulia Latorre da Barbara D’Urso: Anche Tiziano Ferro è g*y

Giulia Latorre da Barbara D'Urso: Anche Tiziano Ferro è g*y

Giulia Latorre da Barbara D’Urso: Anche Tiziano Ferro è g*y

ROMA – Giulia Latorre va a Pomeriggio Cinque da Barbara D’Urso (per vedere l’intervista completa clicca qui) e conferma di essere omosessuale: la figlia del marò Massimiliano, al centro delle voci di gossip per il coming out degli ultimi giorni, ha raccontato alla presentatrice Mediaset i dettagli della propria sessualità, esordendo con una battuta sul padre:

«Non so dove stia e non so come stia. Se mi sta vedendo in tv? Sì, e magari mi sta bestemmiando».

Aggiunge il sito LetteraDonna:

Giulia ha spiegato di essersi accorta della propria omosessualità intorno all’età di 13 o 14 anni, e di non aver mai detto nulla ai suoi genitori. I quali, però, probabilmente avevano già intuito qualcosa, avendola vista frequentare una ragazza. Oltre ai messaggi di sostegno per aver fatto luce sul proprio orientamento s******e, Giulia ha però ricevuto anche una serie di critiche, spesso degenerate in veri e propri insulti. Ma lei tira dritto, spiegando che non ha nessuna intenzione di fare retromarcia. L’importante è difendere «i nostri diritti e doveri». E aggiunge: «Come se fossi l’unica. Pure Tiziano Ferro è g*y».

San raffaele

Nel prosieguo dell’intervista, poi, Giulia ha spiegato che nonostante tutto sua madre ha continuato ad amarla e volerle bene. Barbara d’Urso le ha quindi chiesto se il comportamento del padre fosse stato simile, salvo poi concludere l’intervista con queste parole: «mi sono stufata di rincorrere le persone. Se una persona è quel che è, dev’essere orgogliosa del proprio figlio per ciò che è. Lui dovrebbe dire che è orgoglioso della figlia per quella che è e non essere influenzato dalle opinioni della gente. Ormai sono 21 anni che va così».

Aggiunge Giornalettismo:

Nel corso dell’intervista Giulia Latorre ha anche ammesso di aver partecipato a un provino del Grande Fratello: “ma io sono così, non sono figlia di Tiziano Ferro o Alessandra Amoroso. Ho anche fatto la mininaja in marina per tre settimane. Volevo entrare nell’esercito, ho tutti i brevetti ma ne hanno eliminati altri e non ho punti per entrare”. Infine la ragazza lascia parlare i sentimenti: “mi sono stufata di rincorrere le persone. Se una persona è quel che è, dev’essere orgogliosa del proprio figlio per ciò che è. Lui dovrebbe dire che è orgoglioso della figlia per quella che è e non essere influenzato dalle opinioni della gente. Ormai sono 21 anni che va così”.

To Top