tv

Giuliano Peparini a Verissimo: “Il ballo, il peso, la lite Celentano-Markov…”

Giuliano Peparini a Verissimo: "Il ballo, il peso, la lite Celentano-Markov..."

Giuliano Peparini a Verissimo: “Il ballo, il peso, la lite Celentano-Markov…”

ROMA – Giuliano Peparini, uno dei coreografi di Amici, ha parlato con Silvia Toffanin a Verissimo. Peparini è partito da un episodio che ha avuto vasta eco, quando Alessandra Celentano ha detto a Vittoria Markov che era, per così dire, sovrappeso, troppo sovrappeso per fare la ballerina.

“Il peso non è assolutamente un problema per uno che balla. Lo si vede anche nei lavori che faccio io, che ho sempre personaggi completamente diversi l’uno dall’altro. Oggi i giovani bisogna invogliarli. Se c’è un problema lo si risolve assieme, poiché tutto è risolvibile quando c’è la voglia di fare e di riuscire”.

“Maria è Maria, è un personaggio incredibile che fa tutto con estrema passione. Quando ci parlo leggo nei suoi occhi che fa tutto con amore, non solo per il lavoro ma per i ragazzi con cui lavora. È concentrata giorno e notte sugli allievi, è una cosa bellissima. È presente in ogni minima cosa, questo non si vede in tv ma è così”.

“È accaduto quando poi ho deciso di lasciare l’Italia. A 14 anni feci un’audizione alla scuola del Teatro dell’Opera di Roma. Mi portò mio padre. Io ero molto dotato tecnicamente solo che a quell’età ero, fatto assolutamente normale, un po’ rotondo. Feci questa audizione e mio padre mi confidò che il direttore del teatro aveva detto che mangiavo troppi spaghetti. Per me fu una delusione. Tornai a casa, continuai a studiare e poi dissi ai miei genitori ‘Voglio partire, voglio andare fuori, trovare un posto dove posso esistere’ e ho lasciato l’Italia”.

To Top