Blitz quotidiano
powered by aruba

Grande Fratello Vip, caso Bettarini-Russo: sei indagati

ROMA – Grande Fratelli Vip, caso Bettarini-Russo: sei indagati. Bufera giudiziara sul reality dopo quella mediatica provocata dalle confessioni di Bettarini al pugile Russo e alle frasi di quest’ultimo su Simona Ventura. Lo rivela il quotidiano Il Messaggero, secondo il quale la denuncia sarebbe partita dalla showgirl Sara Varone, coinvolta da Stefano Bettarini nel suo elenco di tradimenti rifilati a Simona Ventura, che tanto ha fatto discutere i telespettatori e le persone coinvolte.

Gli indagati sono sei, tra i quali Paolo Bassetti, amministratore delegato di Endemol Shine Italia, due registi della trasmissione e due responsabili Endemol, più lo stesso Bettarini. Secondo il Pm Ardigò, riporta il quotidiano romano, il solo fine della messa in onda di quel dialogo sarebbe “di incrementare gli ascolti televisivi suscitando morbosa curiosità”.

La Varone, assistita dall’avvocato Armando Fergola e ormai madre a tempo pieno, era dello stesso avviso, tanto più che ha sottoscritto di non avere mai avuto scappatelle con l’ex giocatore. Non è invece coinvolto Clemente Russo.