Blitz quotidiano
powered by aruba

Grey’s Anatomy, finale a sorpresa per Callie Torres

LOS ANGELES – Il finale della dodicesima stagione di Grey’s Anatomy conferma l’addio della dottoressa Callie Torres dopo dieci stagioni. Ma questa non è l’unica grande novità, sottolinea Gennaro Marco Duello su Tv Fan Page. 

Nessuno spoiler, però. Solo la conferma che Sara Ramirez, l’attrice che interpreta la dottoressa Callie Torres, lascerà davvero la serie. Era stata lei stessa ad anticiparlo su Twitter:

Sono davvero grata per questi dieci anni con la famiglia di Grey’s Anatomy e della ABC, adesso però devo prendere un po’ di tempo per me. Lavorare con Shonda Rhimes è stato incredibile e sicuramente continueremo a farlo in futuro. Il mio affetto ad Ellen Pompeo e al resto del cast, io mi sentirò sempre parte della grande famiglia di Shondaland.

A queste parole ha risposto direttamente Shonda Rhimes:

Callie Torres è entrata nel cast dieci anni fa e non potrei essere più orgogliosa del suo percorso. Sara Ramirez ha fatto di questo personaggio un modello di ispirazione per me e per milioni di fan. Le auguriamo il meglio da questa pausa, mi mancherà Callie ma sono anche entusiasta per quello che il futuro riserverà a Sara. Shondaland sarà sempre la sua casa.

Quello di Callie è il terzo personaggio storico a lasciare il cast in pochi anni. Era già toccato a Sandra Oh e a Patrick Dempsey. Questa volta, però, la dottoressa Torres non morirà (nella serie, si intende): la sua uscita di scena nella serie sarà motivata da un trasferimento.

Anche altri attori vanno in scadenza di contratto. Tra loro c’è persino Ellen Pompeo, la protagonista Meredith, che ancora deve trovare un accordo per il rinnovo. Con lei anche Chandra Wilson, Kevin McKidd e James Pickens Jr, tutti ancora in trattativa.

 


PER SAPERNE DI PIU'