Blitz quotidiano
powered by aruba

Grey’s Anatomy, nuova stagione: la passione di Meredith e la violenza di Alex

MILANO – Grey’s Anatomy, torna la passione per Meredith, vedova affranta di Derek. Nella tredicesima stagione, in onda a partire da lunedì sera, 14 novembre, su Fox Life, la protagonista ritrova l’amore con Nathan Riggs, ex medico di guerra neozelandese impersonato da Martin Henderson, 41 anni. Peccato che a guastare le cose ci si metta la sorellastra Maggie, che si innamora proprio di Riggs.

Ma questa non è certo l’unica sorpresa della nuova serie, come spiega Elena Masuelli su La Stampa. 

Alex ha massacrato di botte Andrew De Luca, convinto di averlo colto in flagrante con la Wilson, in realtà accudita da lui perché ubriaca. La Kepner ci ha quasi rimesso la pelle partorendo all’improvviso, salvata da Benjamin, il marito della Bailey, che da mesi “in castigo” non operava. Le doglie sono arrivate improvvise mentre April era corsa a cercare le fedi dimenticate per il matrimonio fra Amelia e Owen, che comunque si sono sposati.

Così questa sera si riparte da qui. Con qualche assenza che pesa. Oltre a quella di Cristina e di Derek si aggiungerà infatti quella di Callie Torres (Sara Ramirez), che dopo aver perso la battaglia legale per l’affidamento della figlia, ha raggiunto un accordo con l’ormai ex moglie, Arizona Robbins, e se ne va con la sua nuova compagna, la dottoressa Penny Blake.

Per quanto riguarda invece Alex, dovrà fare i conti con l’accusa di De Luca, che lo denuncia per la violenza subita. E i medici devono decidere da che parte stare. Per lui, anticipa La Stampa, si profila l’addio almeno momentaneo alla sala operatoria.


PER SAPERNE DI PIU'