Blitz quotidiano
powered by aruba

Maurizio Costanzo: “Maria De Filippi? Non sono il marito di…”

ROMA – Maurizio Costanzo svela i retroscena del suo rapporto con sua moglie nonchè la signora della televisione Maria De Filippi in un’intervista rilasciata sul nuovo numero di “Chi”. Da quando accusavano la conduttrice di aver sfruttato la popolarità del marito per lavorare su Mediaset a oggi ne è passata di strada. Ora è la De Filippi ad aver ideato programmi di successo e a essere diventata un’icona. Ora le cose sembrano essere capovolte”. 

“Non ho mai sofferto della sindrome di essere il marito di. Il successo di mia moglie Maria De Filippi mi rende orgoglioso e neppure per un momento mi sono sentito messo in ombra. Se un giorno Maria facesse come Hillary Clinton e diventasse Presidente della Repubblica io sarei felice. A patto che mi lasciasse fare quello che mi interessa da sempre: il mio lavoro. Poi parla del segreto del loro matrimonio che dura da 25 anni:

“Mai fare un programma insieme… Il segreto della nostra unione è scambiarci consigli, sostenerci, ma mai fare un programma insieme, nessuna intromissione nelle trasmissioni dell’altro. Anche i nostri uffici sono sempre rimasti separati. Confesso per la prima volta che, in 22 anni, non mi ha nemmeno sfiorato il pensiero di separarmi. Credo che quando c’è l’amore si sia felici di stare con una persona di successo”.

Immagine 1 di 8
  • Maurizio Costanzo: "Maria De Filippi? Non sono il marito di..."
Immagine 1 di 8