tv

Maurizio Crozza a Sanremo: “Albano al posto di Alfano. Raddoppia la conoscenza dell’inglese”

Maurizio Crozza a Sanremo: "Albano al posto di Alfano. Raddoppia la conoscenza dell'inglese"

SANREMO – Maurizio Crozza al Festival di Sanremo per la sua seconda copertina imita il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e scherzando sull’audience della prima serata del Festival dice: “Carlo e Maria, vi ho dato l’incarico. Avete la maggioranza”. E poi: “Suggerisco solo come ministro degli Esteri Albano anziché Alfano. Cambia una consonante ma raddoppia la conoscenza dell’inglese”.

Crozza è poi passato a toni più seri e ha parlato della situazione demografica italiana:

“Ieri sera mezza Italia via ha guardato e l’altra mezza ha passato una bellissima serata. Io sono felice, Carlo e Maria, perché stasera è partita la gara dei giovani. E allora godiamoceli questi giovani, perché potrebbero essere gli ultimi. Non facciamo più figli. A Sanremo quando nasce un bambino lo portano in trionfo come il re leone.Anche Totti, lo chiamano ancora er pupone. Ma er pupone cosa? Sapete perché vuole lo stadio a Roma? Perché vuole la panchina con l’alzata assistita. Ma perché noi non ci riproduciamo tutti come Totti? Faccio un appello agli italiani”: e via con le indicazioni per un rapporto s******e sul divano, davanti alla tv accesa. “Fate figli”.

Quindi la parodia si fa seria: “Da noi se una donna è in stato interessante lo Stato è disinteressato alla donna. Perché lo Stato è maschio. Ammettiamolo: le donne non solo fanno i figli, ma se ne occupano molto più di noi, si laureano con voti migliori, ma trovano meno lavoro di noi, e quando lo trovano vengono pagate meno di noi”. Alla fine torna all’invito precedente: “Spegnete la luce e datevi da fare. E speriamo che sia femmina”.

 

To Top