tv

Mps, servizio Le Iene: David Rossi “non si è ammazzato. Indagine fatta male. C’entrano festini e politici…”

mps-le-iene-david-rossi-suicidio

Mps, servizio Le Iene: David Rossi “non si è ammazzato. Indagine fatta male. C’entrano festini e politici…”

ROMA – L’indagine sulla morte di David Rossi, capo comunicazione della banca Monte dei Paschi di Siena il 6 marzo 2013, “è stata fatta male”, c’entra una “villa tra Arezzo e Siena” in cui si svolgevano festini “a base di cocaina a cui avrebbero partecipato personaggi della magistratura e volti noti della politica italiana. A dirlo, in un servizio de Le Iene, è l’ex sindaco di Siena Pierluigi Piccini, che dice chiaramente di non credere al presunto suicidio di Rossi. 

Secondo Piccini David avrebbe fatto un “grande errore”, quello di dire “io parlo, io che conosco tutto di questa città, vado a dirli ai magistrati”. Questo in un momento delicatissimo per Monte dei Paschi di Siena, poi salvata dallo Stato. “Conoscendo la razionalità di David non è possibile che si sia suicidato”.

Ad insospettire l’ex sindaco è anche il fatto che Rossi non abbia lasciato nulla di scritto, lui che “faceva sempre appunti. Questo fatto che lui non abbia lasciato nulla…”.

Piccini ha parlato con l’inviato delle Iene senza sapere di essere ripreso, e quindi si è lasciato andare a dichiarazioni che probabilmente non avrebbe fatto se l’avesse saputo, almeno così si evince dalla sua reazione quando ha saputo che era stato ripreso da una videocamera. 

Ma cosa ha detto l’ex sindaco di Siena? Lo riferisce il Corriere di Siena: 

Piccini ha sostenuto più volte e con forza di essere certo che David Rossi non si sia tolto la vita, ha spiegato i perché di tutti i suoi dubbi, messo in discussione le indagini degli inquirenti che avrebbero archiviato troppo in fretta e senza le opportune verifiche. Ma è andato anche oltre, parlando di presunti festini in una location tra Siena ed Arezzo che avrebbero visto la partecipazione di importanti personaggi italiani e che sarebbero legati alle indagini sulla morte di David Rossi.

Quando Piccini si è reso conto che le Iene avevano registrato le sue parole, ha ripetuto più volte che avrebbe denunciato se le sue dichiarazioni sarebbero state mandate in onda: “Voi mi rovinate – ha detto – io mi sto candidando a sindaco di Siena. Mi mettete contro la magistratura”.

“In seguito alla trasmissione delle Iene andata in onda domenica 8 ottobre su Italia 1 (Mediaset) preciso – ha scritto Piccini in una nota fatta recapitare al Corriere di Siena nella serata dello stesso 8 ottobre – che ho immediatamente sentito i miei legali dando loro mandato di difendere le mie ragioni sia sul piano penale che civile, in quanto la registrazione e le riprese sono state effettuate in maniera scorretta”.

 

 

To Top