Blitz quotidiano
powered by aruba

Prediciottesimo in Tv: su La5 il “Il Boss dei Pre18esimi”

ROMA – Il prediciottesimo sbarca in tv e lo fa con il suo inventore Gianni Muscolino che diventa “Il Boss dei Pre18esimi”, dal prossimo 16 marzo su La5. Ma cos’è il prediciottesimo? Il prediciottesimo è la nuova moda per festeggiare la maggiore età. In occasione del compimento del diciottesimo anno di età, ragazzi e ragazze diventano protagonisti di un video clip che li ritrae in scatti d’autore, immortalati in posa sui prati, sulla spiaggia, al mare o in montagna. Costo per i genitori? Circa 10mila euro. GUARDA IL SERVIZIO DELLE IENE.

Intervistata da Televisionando, Luna Berlusconi, deus ex machina di DueB Produzioni nonché produttrice de Il Boss dei Prediciottesimi, il docu-reality di La5 in onda per sette puntate a partire da mercoledì 16 marzo 2016, conferma la linea editoriale della DueB, ovvero ”raccontare storie utilizzando un linguaggio moderno, pop”, dice Luna Berlusconi, ”siamo stati stati incuriositi da questo fenomeno culturale importante”.

Perché avete scelto di raccontare proprio i Prediciottesimi?
Perché è un fenomeno molto presente al Sud e anche ormai al Centro Italia. Abbiamo voluto raccontare cosa c’è dietro ai video dei prediciottesimi. Il Boss non fa altro, attraverso le nostre telecamere, che raccontare il lato artigianale dei video che vengono mandati alle feste al compimento dei diciotto anni. Noi mandiamo in onda un backstage, raccontiamo le storie, la vita di questi protagonisti, le loro le famiglie e tutto il da fare che hanno per produrre questi video.

Che tipo di storie vedremo?
Storie tutte diverse.

Innanzitutto, abbiamo cinque ragazzi e un ragazzo, la storia di una futura ballerina di salsa o di una futura pilota. Ragazzi che hanno dei valori importanti, che non hanno l’ambizione né di fare gli attori né di fare i modelli o le veline, con tutto il rispetto per questi mestieri, ma che vivono in quella realtà e sanno che non possono avere degli sbocchi importanti nella vita, ma vogliono comunque inseguire i loro sogni, come diventare mamma, fare l’estetista, diventare, appunto, pilota, eccetera. Fanno il video per sentirsi importanti un giorno, per divertirsi.

Avete paura delle critiche?
Fanno parte di questo miestiere, fanno parte della televisione, ben vengano!

La Due B ha prodotto anche Tutta colpa di Einstein, andato in onda a dicembre.
E’ stato un grande successo, ha sfiorato il 6% all’una di notte e stiamo pensando alla seconda serie.

Su quali nuovi format state lavorando?
La Due B come linea editoriale mantiene sempre il voler raccontare storie, quindi abbiamo già uno spin-off per il Boss dei Prematrimoni, che andrà in onda sempre su La5 credo in autunno, e poi docu-reality e factual,ormai ci staimo specializzando in questo.


PER SAPERNE DI PIU'