tv

Sabrina Kouider, ex di Mark Walton dei Boyzone uccide tata e le dà fuoco: arrestata

LONDRA – Sabrina Kouider, 34 anni, di nazionalità franco-algerina ed ex compagna dI Mark Walton, il fondatore della boy band irlandese Boyzone, è stata arrestata con l’accusa di aver ucciso e bruciato il cadavere di una ragazza alla pari francese. L’omicidio sarebbe avvenuto con la complicità del suo convivente, il 40enne Ouissem Medouni.

Il cadavere carbonizzato di Sophie Lionnet, 21 anni, è stato trovato nel giardino della casa della coppia. Sabrina Kouider aveva assunto Sophie con uno stipendio di 50 sterline al mese, per occuparsi dei due figli di 3 e 6 anni, di cui uno avuto con l’ex Mark Walton, che ora vive a Los Angeles ed è giudice nello show “Pop Idol”, scrive il Daily Mail.

Alcuni genitori che erano andati a prendere i figli a scuola, hanno segnalato la presenza di un falò e i vicini, nei giorni precedenti, si erano lamentati di uno sgradevole odore. Un bambino di otto anni, ha scalato il cancello sul retro della casa ed ha visto un uomo che in un grande falò, gettava quelli che il piccolo pensava fossero solo dei rami. Medouni è accusato dell’omicidio di Sophie tra il 7 e 20 settembre, la Kouider che in Tribunale piangeva, è accusata dello stesso reato.

Ancora da stabilire il tipo di rapporto tra i due e perché vivessero insieme: alcuni dicono sia il fidanzato mentre per altri è il fratello. Gli amici della ragazza francese sostengono che fosse infelice e volesse tornare a casa dai genitori a Troyes.

To Top