Blitz quotidiano
powered by aruba

Sanremo. Aldo Giovanni e Giacomo danno cachet in beneficenza

I comici Aldo Giovanni e Giacomo devolveranno in beneficenza il cachet per la partecipazione a Sanremo 2016, festeggiando così i 25 anni di carriera

SANREMO – Aldo Giovanni e Giacomo saranno tra gli ospiti del Festival di Sanremo 2016 e sono pronti a dare il loro cachet in beneficenza. Ad annunciarlo è Carlo Conti, conduttore di Sanremo, che ha spiegato come il trio di comici abbia deciso di festeggiare i 25 anni di carriera devolvendo il proprio cachet a tre associazioni che si occupano di sociale e salute.

La mattina dell’8 febbraio, alla vigilia dell’inizio del Festival in onda su Rai Uno dal 9 al 13 febbraio, Carlo Conti parlando degli ospiti di questa edizione ha detto:

“Aldo Giovanni e Giacomo hanno deciso di devolvere il loro cachet. Un gesto di grandissima solidarietà per festeggiare i 25 anni di carriera. Destinatari saranno la Grande Casa Cooperativa sociale onlus, l’Associazione Porto Franco e l’associazione modenese Malattie del fegato”.

Intanto Conti ha anche fissato l’obiettivo di questo Sanremo, cioè portare a casa un utile da 6 milioni di euro. La sfida per il conduttore e direttore artistico è ripetersi: nel 2015 ascolti e saldo furono da record, un una media di 10,8 milioni di telespettatori e del 49% di share e un ‘guadagno’ da 6 milioni per le casse della Rai. Se per l’edizione numero 66 la previsione di ascolto, forse ‘prudenziale’, è del 43%, il modello produttivo virtuoso dovrebbe consentire di bissare il risultato economico positivo dello scorso anno.

Il consuntivo, come sempre, si avrà solo a fine festival, ma intanto il segno più appare scontato: a fronte di costi stimati al momento in 16 milioni di euro (8 milioni per la rete, 3 milioni per la produzione televisiva comprensiva dei costi industriali e 5 milioni per la convenzione con il Comune di Sanremo), in linea con il 2015, i ricavi pubblicitari netti attesi ammonterebbero a 21 milioni (comprensivi dell’impegno dei main sponsor del festival, Unicredit, Orogel, Sukuzi e Tim) ai quali va sommato un milione di altri ricavi (800 mila euro dalla vendita dei biglietti e circa 200 mila da sponsorizzazioni varie, tra cui quella della Regione Liguria).ù

Nel complesso, l’esborso per il cast (in testa Carlo Conti, per cui la Rai avrebbe staccato un assegno da 550 mila euro, cifra ovviamente non confermata, Virginia Raffaele, Madalina Ghenea e Gabriel Garko) e per gli ospiti sarebbe in linea con l’anno scorso. Bocche cucite sui cachet dei superospiti, da Elton John a Nicole Kidman, da Ellie Goulding a Roberto Bolle. Ma nomi come Adele o Rihanna sarebbero rimasti nel libro dei sogni proprio per motivi di budget.