tv

Sanremo, Gigi D’Alessio: “Una giuria di fighetti”

Sanremo, Gigi D'Alessio: "Una giuria di fighetti"

SANREMO – Gigi D’Alessio dopo l’eliminazione non ci sta e spara a zero contro la giuria di Sanremo: “Quando hanno annunciato i nomi degli esperti e ho scoperto che ci sarebbero stati personaggi come Linus, una blogger che si occupa di trucchi e vestiti, un regista bravo che non so quanto sappia di musica e Giorgio Moroder che di musica italiana non sa nulla, ho sentito puzza di bruciato”.

Gigi D’Alessio, insieme ad altri big come Giusy Ferreri, Ron, Al Bano, è stato uno degli esclusi, a sorpresa, dalla finale del festival di Sanremo.

E il cantante, intervistato dalla Stampa, ora si sfoga: “Ho chiamato Anna (Tatangelo ndr) e le ho detto: tesoro, fai i bagagli che torniamo a Roma. (…)Con gente come me, Al Bano o Ron in gara dovevano chiamare professionisti, direttori d’orchestra, radiofonici di aziende che trasmettono tutta la musica italiana e non solo i fighetti del momento”.

Gigi D’Alessio, escluso dalla finale, se la prende anche con Carlo Conti: “Ci hanno usati. Senza Al Bano, Ron o me, la Russia e l’Est Europa probabilmente non avrebbero comprato il Festival dalla Rai. Ci hanno mandati al macello. Carlo Conti vuole svecchiare? Non si fa così, avrebbe dovuto proteggerci”.

 

 

To Top