tv

Sanremo, Lodovica Comello cambia look: da Violetta al vestito scollato

  • Sanremo, Lodovica Comello cambia look: da Violetta a bomba sexy
  • Sanremo, Lodovica Comello cambia look: da Violetta a bomba sexy
  • Sanremo, Lodovica Comello cambia look: da Violetta a bomba sexy
  • Sanremo, Lodovica Comello cambia look: da Violetta a bomba sexy

SANREMO – Un top semitrasparente e a coprire il sen0 la stampa di due mani, una gonna nera lunga, il tutto tra nuvole di farfalle e fiori colorati. Lodovica Comello debutta al Festival di Sanremo con un look che non passa inosservato: gioca tra il s**y e il sognante e appare molto spigliata ma perde in freschezza.

Per i più piccini lei è Francesca, la migliore amica di Violetta, popolare serie tv di Disney Channel che l’ha resa celebre. Ha continuato nella palestra di Sky, tra Italia’s Got Talent e Singing in the Car. E’ stata attrice al cinema per Fausto Brizzi, con “Poveri ma ricchi”, al fianco di Christian De Sica ed Enrico Brignano, ora conduttrice e volto di Tv8. E’ star sui social con oltre 6 milioni di fan e 10 milioni di visualizzazioni per gli ultimi tre singoli pubblicati. Ma non le basta e a Sanremo lo è andata a cantare con un brano intitolato, appunto, “Il cielo non mi basta”. Esempio di pop contemporaneo che rimane in superficie, senza cercare la minima increspatura.

Nata nel 1990 a San Daniele del Friuli, Lodovica studia canto, ballo e chitarra fin da piccola. Tra il 2009 e il 2011 è nel cast di “Il mondo di Patty, il musical più bello”, ma la sua vita cambia nella primavera del 2011, quando entra nella serie argentina Violetta. Un successo planetario che lancia la sua carriera solista a livello internazionale. Il debutto nella musica è del 2013 con l’album “Universo”, nel 2015 arriva poi “Mariposa”, cioè farfalla: un titolo non casuale, scelto da Lodovica nel momento in cui è pronta a spiccare il volo. Sempre le farfalle sono tornate a svolazzare sulla gonna scelta per Sanremo.

Grazie a lei un pubblico teenager potrebbe avvicinarsi al Festival e che potrebbe spingerla parecchio in alto nel televoto. Per la serata delle cover ha scelto le Mille bolle blu, un omaggio a Mina. “Un brano sbarazzino, ironico che mi darà modo di interpretare, quasi recitare, di osare, di divertirmi e di divertire. E di ballare, ma non troppo per non farmi mancare il fiato. Insomma cercherò di sdrammatizzare l’atmosfera solenne che c’è a Sanremo”, dice ancora la giovane.

Dopo il festival Lodovica Comello, impegni tv permettendo, tornerà in studio per gli ultimi ritocchi al nuovo album di inediti che uscirà in primavera per Sony Music e che presenterà dal vivo in due live a maggio a Roma (il 19 all’Auditorium Parco della Musica) e Milano (il 26 al Teatro degli Arcimboldi).

 

To Top