Blitz quotidiano
powered by aruba

Stefano Bettarini: “Ho tradito Simona Ventura con…”. E lei…

ROMA – Il Grande Fratello, in versione Vip, ha con ogni probabilità scritto la sua pagina peggiore grazie a Stefano Bettarini e Clemente Russo. I due concorrenti qualche notte fa, bisbigliando e credendo di non essere ascoltati, si sono lasciati a andare a commenti piccanti e a tratti anche apertamente misogini. Il contenuto del dialogo, non facilmente intellegibile, l’ha fatto davidemaggio.it, sito di riferimento per gli amanti del gossip.

In sostanza Bettarini ha confidato all’amico di aver ripetutamente tradito Simona Ventura durante tutto il loro matrimonio, celebrato nel 1998 e durato una decina d’anni. Bettarini fa anche i nomi delle amanti, racconta dettagli (come le reazioni dei fidanzati delle amanti alla scoperta del tradimento), si spinge a spiattellare particolari piccanti. Tra i vari nomi fatti da Bettarini diamo solo quello di Antonella Mosetti, altra concorrente, per il semplice fatto che lei per prima nella casa del GF aveva rivelato di aver avuto un flirt con lui dicendo:

”Sai che non mi ricordo come ci siamo conosciuti?” ha detto Mosetti ad Alessia Macari. “Mi pare che ci incontrammo in aeroporto. Io facevo Quelli che il calcio e da Milano tornavo a Roma. Lui, da Buona Domenica, tornava a Milano. È una bella persona. Me lo feci scappare perché ero in una situazione terribile. Avevo beccato delle foto brutte che mi avevano fatto. C’entrava il mio ex e non parlo di Aldo Montano, ma di un altro. Dopo aver visto queste foto choc, sono tornata a Roma. Mentre quel rapporto finiva, dentro di me pensavo: ‘Ah sì? Te la faccio pagare’ ed è arrivato Stefano. Potevo farmelo scappare?”.

E come ha reagito Clemente Russo al racconto di Bettarini? Ha ascoltato tutta la lista di tradimenti dell’amico senza dare giudizi ma si è sbilanciato quando Bettarini ha parlato di un presunto tradimento della ex moglie (facendo nome e cognome del presunto amante). A quel punto Russo ha chiesto se avesse beccato i due in flagrante e alla risposta negativa di Bettarini ha commentato: “Ah beh, se no gliela lasciavi morta”.

Inutile dire che la Ventura ha reagito chiamando l’avvocato.

Non è finita, sulla questione interviene il ministro della Giustizia: il ministro Andrea Orlando ha chiesto al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di valutare, con verifiche del servizio ispettivo,

“la conformità allo statuto deontologico del Corpo  – recita un comunicato del ministero – e la compatibilità con le istanze di tutela dell’immagine dell’Amministrazione penitenziaria dei recenti comportamenti del dipendente Clemente Russo, atleta in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre, con particolare riferimento ad espressioni ingiuriose e rivelatrici di misoginia e omofobia. Il riferimento è al recente caso Bettarini-Russo, concorrenti del Grande Fratello Vip che nella notte di giovedì si sono lasciati andare a pettegolezzi, ripresi dalle telecamere del programma di Canale 5, che già hanno determinato la volontà dell’ex moglie del calciatore Bettarini, Simona Ventura, di rivolgersi ad un legale. Il Guardasigilli ha chiesto altresì di conoscere il giudizio del Dap sulle condotte di partecipazione di Clemente Russo alla trasmissione televisiva Grande Fratello VIP”.

Immagine 1 di 9
  • Simona Ventura a Mediaset, Dagospia: Marcuzzi, D'Urso e Toffanin contro
Immagine 1 di 9