tv

The last Tycoon, attrice Lily Collins e la scena a luci rosse della serie Amazon

The last Tycoon, attrice Lily Collins e la scena da shock della serie Amazon

The last Tycoon, attrice Lily Collins e la scena da shock della serie Amazon

LONDRA – Lily Collins, attrice britannica, è rimasta scioccata quando nella serie tv “The last Tycoon” il suo personaggio Cecelia Brady è costretta a guardare un’o***a lesbica. Nella scena, ha i capelli in larghe onde, pettinatura tipica degli anni ’30, indossa un abito bianco e ha le mani giunte sul grembo.

Prima di Lily, sulla scena appaiono tre donne n**e che si dimenano sul pavimento, mentre amoreggiano in modo osceno. Cecelia è visibilmente a disagio mentre osserva la scena. Dominique McElligott, che nella serie tv interpreta Kathleen Moore è seduta accanto a Lily con abiti dell’epoca mentre Matt Bomer, che ha il ruolo di Monroe Stahr, produttore cinematografico, in giacca e cravatta, si sposta da un’altra parte.

La drammatica storia di “The last tycoon”, viene raccontata dal punto di vista di Cecelia, poiché il suo amore per Stahr non è ricambiato e la sua amante è Kathleen, spiega il Daily Mail.

Ambientata negli anni ’30, la serie tv Amazon è incentrata sul circuito degli “studios” durante il periodo d’oro, la Golden Age di Hollywood, quando la maggior parte dei film e delle produzioni erano distribuite attraverso pochi studios ed era inevitabile si creassero conflitti d’interesse. Si svolge precisamente nel 1936, quando il governo nazista di Adolf Hitler, tentò di dettare la produzione cinematografica di Hollywood. Monroe Stahr, collega del famoso produttore Irving Thalberg, combatte insieme al suo capo Pat Brady per violare le regole del Terzo Reich.

“The last tycoon” è tratta dall’ultimo romanzo di F. Scott Fitzgerald, “Gli ultimi fuochi”, che non concluse poiché morì nel 1940 a soli 44 anni. Aveva comunque lasciato degli appunti e il romanzo postumo completato fu pubblicato nel 1941 dal suo amico e critico letterario Edmund Wilson.

Intrighi e passioni ma al contempo una lotta di potere tra il giovane produttore Monroe Stahr e il suo mentore e attuale capo dello studio Pat Brady, interpretato da Kelsey Grammer, un personaggio basato su Louis B. Mayer, capo dello studio cinematografico.

Cecelia, figlia di Brady, cerca di entrare a Hollywood, ma la falsità del cosiddetto periodo della Golden Age, spinge il padre a chiederle di “trovare un’altra attività”. “The last tycoon“, precedentemente adattato per la televisione nel 1957 e in un film di Elia Kazan nel 1976, è stata interamente rilasciata dal 28 luglio su on demand Amazon Video.

To Top