tv

Sanremo, Tiziano Ferro con “Potremmo ritornare”. Poi Carmen Consoli

Sanremo, Tiziano Ferro con "Potremmo ritornare". Poi Carmen Consoli

SANREMO – Non solo l’omaggio a Luigi Tenco. Tiziano Ferro sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo regala agli ospiti anche uno dei suoi ultimi successi, “Potremmo ritornare”. 

Era del resto Tiziano Ferro l’ospite più atteso della prima serata della sessantasettesima edizione del Festival. Moltissimi i fan presenti all’Ariston, dove il cantautore di Latina si è esibito anche ne “Il Conforto” insieme a Carmen Consoli, un brano tratto dal suo ultimo disco “Il mestiere della vita”.

A Tiziano Ferro è stato affidato l’onere e onore di aprire la sessantasettesima edizione del Festival con la canzone “Mi sono innamorato di te”, omaggio a Luigi Tenco. “Ferro salirà sul palco con il teatro Ariston al buio. Sarà molto emozionante”, aveva promesso Carlo Conti.

“Era giusto cantare Luigi Tenco. Bisogna avere la faccia tosta e dopo 15 anni di carriera era giusto farlo. E l’unico modo possibile era farlo con amore. E’ stato un regalo a me stesso e, spero, a chi ama Tenco, perché non si può dimenticare”, è stato il commento di Ferro, dopo l’emozionante interpretazione in apertura di “Mi sono innamorato di te” del cantautore morto suicida 50 anni fa a Sanremo. E poi il ringraziamento a Carlo Conti: “Se non fosse stato per te, non avrei avuto la possibilità di farlo”.

To Top