tv

Vladimir Luxuria faccia a faccia con uno dei suoi haters. Le Iene organizzano l’incontro

Vladimir Luxuria faccia a faccia con uno dei suoi haters. Le Iene organizzano l'incontro

ROMA – Vladimir Luxuria faccia a faccia uno dei suoi haters. A farli incontrare sono state Le Iene che hanno organizzato un appuntamento trappola con un tale Marco, frequentatore della pagina Facebook “Meglio essere morto che essere come Vladimir Luxuria“. Lì il leone da tastiera le aveva rivolto epiteti poco garbati, definendola “uno scherzo della natura”.

Clicca qui per GUARDARE IL VIDEO

Lui credeva di andare a pranzo con Ilary Blasi, e alla vista dell’ex parlamentare transgender è quasi trasecolato, ma non si è comunque sottratto alle sue responsabilità. “Dimmi in faccia quello che mi scrivi su Facebook”, lo ha sfidato lei. Ma dal vivo i toni si sono drasticamente abbassati.

Marco ha ammesso:

“Non mi piacciono gli omosessuali, ma se li incontro per strada non è che li insulto. Vorrei invece sapere come ti senti tu quando leggi questi insulti”.

Luxuria gli ha quindi dato una solenne lezione di etica:

“Io sono forte – gli ha spiegato – non mi toccano Ma non pensi all’effetto che può avere su un ragazzo di 15-16 anni, magari in un momento di difficoltà? Per te finisce con una risata, ma per qualcuno potrebbe finire peggio”.

Infine l’appuntamento si è concluso con un bellissimo selfie contro l’omofobia. L’autoscatto è stato pubblicato dallo stesso Marco su Facebook accompagnato dal messaggio: “Si odia quello che non si conosce”.

To Top