Blitz quotidiano
powered by aruba

X Factor, Festus da rifugiato a casting del talent show

MILANO – Un giovane rifugiato tra gli aspiranti concorrenti di X Factor. Festus Otobo, 26 anni, è un ragazzo nigeriano arrivato ad Alessandria. In Nigeria Festus era un cantante e ora ha partecipato al casting del talent show X Factor 2016 mostrando tutta la sua abilità canora.

Miriam Massone su La Stampa scrive che  Festus Otobo è arrivato in Italia 10 mesi fa a bordo di una grande barca, dopo una settimana e 3 giorni di traversata insieme ad altri profughi:

“Ecco Festus, in arte Jay Prince. Consegna i suoi dati, sintetizza la sua storia in poche righe sul modulo per la registrazione, sporge il permesso di soggiorno. Questa volta, ad ascoltarlo non ci sono i poliziotti dell’ufficio immigrazione, ma hostess sorridenti e vocalist incuriositi. Canta e incanta, con«African Queen» (clicca qui: mentre la suona per gli amici ad Alessandria), hit nigeriana, omaggio alla sua terra dal sound dolce. E poi «Rich and famous». Gli chiedono di sciogliersi e lui si lascia andare con mosse da rapper: targhetta al collo («Comprata al Balon di Torino»), occhiali grandi, sguardo pulito, appena smarrito, pare già un videoclip.

Suona il piano e la chitarra: «Ma non l’ho portata perché non ho la custodia». I soldi sono quelli che sono: o la chitarra o la custodia. Festus oggi vive ad Alessandria, tutti i fine settimana va in treno a Torino in sala d’incisione. Le spese per la chance di X Factor, e per coltivare il suo sogno musicale, se le paga lui: «In Nigeria era parrucchiere, qui taglia i capelli agli altri rifugiati e anche così ha messo da parte un po’ di euro», dice Mara Alacqua, presidente dell’associazione Cambalache che in città aiuta i profughi. Sta facendo poi uno stage come meccanico. Ma è sulla voce che scommette. Il tallone d’Achille? L’italiano”.

Immagine 1 di 4
  • X Factor, Festus da rifugiato a casting del talent show
Immagine 1 di 4

PER SAPERNE DI PIU'