Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Enrico Papi imita Fabio Rovazzi. E Claudio Amendola fa esplodere la polemica

ROMA – Enrico Papi versione Fabio Rovazzi: sul palco di Tale e Quale Show, il programma del venerdì sera di Rai 1 condotto da Carlo Conti, Papi si è esibito con “Andiamo a comandare“, tormentone dell’estate. La performance è andata bene, è stata molto apprezzata anche sui social network, dove l’ex conduttore di Sarabanda ha un vasto pubblico. Anche Rovazzi ha apprezzato, tanto da scrivere: “Iniziate a costruire una statua ad Enrico Papi. Mito. Assoluto”. Ma ha apprezzato molto meno il commento di uno dei giudici del programma, Claudio Amendola. 

“Complimenti mi sei stato antipatico quasi quanto lui. Ho apprezzato molto perché sembravi lui e quindi c’era come una specie di repulsione che veniva automatica”, è stato infatti il giudizio dell’attore romano. E la risposta del cantante ovviamente non si è fatta attendere, ed è stata glaciale: “Claudio Amendola fino a ieri pensavo fossi una fermata della metro”, ha scritto su Facebok, con riferimento alla stazione Amendola della metropolitana di Milano.

L’attore non ha raccolto la provocazione, tanto che nella querelle è intervenuto persino Fedez, giudice di X Factor, che su Twitter ha commentato: “Gli è salito il dissing! Ahahahahahahahahahahah voloooooooo young sandwich thug life”.

Intanto Papi si gode il successo della performance e si prepara per la prossima interpretazione: Justin Timberlake.


PER SAPERNE DI PIU'