tv

YOUTUBE Sergio Rizzo: “A Roma avrebbe vinto anche il barboncino di Beppe Grillo”

YOUTUBE Sergio Rizzo: "A Roma avrebbe vinto anche il barboncino di Beppe Grillo"

Sergio Rizzo: “A Roma avrebbe vinto anche il barboncino di Beppe Grillo”

ROMA – “A Roma avrebbe vinto anche il barboncino di Grillo”. Sergio Rizzo, giornalista del Corriere della Sera, interviene a L’Aria che tira, su La7, e demolisce con una frase la sindaca Virginia Raggi.

“Ha vinto una che è stata votata sul web da 1742 persone…. Per come erano le cose a Roma – continua Rizzo – il Pd era a pezzi e con un candidato leggerissimo. Il partito doveva assumersi le sue responsabilità e scegliere un candidato rappresentativo e autorevole. La destra poi si è presentata divisa perché probabilmente unita avrebbe pure vinto”. Il M5s, spiega il giornalista, ha un solo merito: “In qualche modo ha scosso le acque della politica mettendo in evidenza i problemi che hanno i partiti tradizionali in Italia”.

E il M5s ha un problema: “Se non costruisci una classe dirigente che abbia un senso come puoi pensare di governare?”. Chi conta nella giunta Raggi? “Un imprenditore veneto e uno che viene dal Pd. Virginia Raggi di fatto…”. Infine, il caso di Pizzarotti: “E’ clamoroso, è una persona in gamba, di testa, non puoi permetterti di perdere uno così. Invece lì c’è un problema che riguarda i rapporti di forza interni”.

To Top