Blitz quotidiano
powered by aruba

10 libri per viaggiare con la fantasia negli USA

Se anche voi amate gli Stati Uniti non potete perdervi questa lista dei 10 libri per viaggiare con la fantasia negli USA

Di Elisa e Luca di www.miprendoemiportovia.it

A volte per viaggiare basta la fantasia! Amo leggere perchè è come mettere un piede in un Paese senza di fatto aver mosso un dito. Non parlo di guide di viaggio, ma di saggi o veri e propri romanzi che raccontano i segreti di un Paese, la sua vita quotidiana e la sua cultura. Fra tre mesi partirò per il mio secondo viaggio in America, anche se in realtà il viaggio è già iniziato attraverso i libri che sto leggendo e che mi stanno facendo immergere totalmente nella realtà a stelle strisce. Se anche voi siete tipi come me ed amate gli Stati Uniti non potete perdervi questa lista dei 10 libri per viaggiare con la fantasia negli USA, siete pronti? Allacciate le cinture, vi porto in America!

10 libri per viaggiare in Usa

Sulla strada Jack Kerouac Il libro manifesto della beat generation venne pubblicato nel 1957 ed è ad oggi inserito tra i 100 migliori libri del secolo. Il romanzo si divide in quattro episodi ambientati alla fine degli anni quaranta e parla di un viaggio, in autobus, in autostop e in macchina, su tutto il territorio statunitense da parte dei protagonisti: Sal, Dean. Per maggiori informazioni: Sulla strada. Trilogia della frontiera – Cormac McCarthy Negli ultimi anni lo scrittore originario del Rhode Island è arrivato sotto i riflettori per le trasposizioni cinematografiche dei suoi romanzi “La strada” e soprattutto “Non è un paese per vecchi”. Cormac è lo scrittore della frontiera, quel territorio che divide gli Stati Uniti dal Messico, quell’angolo di mondo dove il lato selvaggio della natura e dell’uomo escono fuori e danno luogo ad avventure drammatiche e coinvolgenti, narrate in un modo come solo lui sa fare. La trilogia della frontiera racchiude i tre romanzi (Cavalli Selvaggi, Oltre il confine e Città della Pianura) ambientati proprio in queste terre, una sorta di ultimo far west dove William Faulkner incontra Mark Twain. Per maggiori informazioni: Trilogia della frontiera: Cavalli selvaggi-Oltre il confine-Città della pianura. Chiedi alla polvere – John Fante Bukowski l’ha definito “il narratore più maledetto d’America”, e detto da lui ritengo non ci sia migliore garanzia. Il protagonista di questo capolavoro è Arturo Bandini, scrittore squattrinato desideroso di fama e gloria. L’ambientazione sono Los Angeles e la California, promised land dove teoricamente tutti i sogni dovrebbero avverarsi. Amori tanto romantici quanto malati, situazioni comiche e riflessioni amare sono gli ingredienti principali di questo romanzo che col passare degli anni migliora sempre, come il buon vino. Per maggiori informazioni: Chiedi alla polvere. Il lungo addio – Raymond Chandler L’America fatta di detective solitari, donne belle e fatali, alcool e assassini è quella narrata da Raymond Chandler, un vero e proprio monumento del genere noir. Insieme a Sherlock Holmes, Poirot e Maigret, il detective Philip Marlowe è uno dei principali protagonisti della letteratura mondiale di romanzi polizieschi. I libri di Chandler sono davvero tutti da divorare (o forse sono loro a divorare il lettore), ma se dovessi proprio sceglierne uno direi: Il lungo addio. Per maggiori informazioni: Il lungo addio. Storie di ordinaria follia – Charles Bukowski Quella di Bukowski è l’America dei loser, i perdenti, una sorta di Decameron fatiscente dove poesia, alcol, , corse di cavalli e impieghi da due soldi sono all’ordine del giorno. I romanzi e racconti di Bukowski (“…forse un genio, forse un barbone…”) mischiano realtà e finzione letteraria come nessuno prima di lui aveva mai fatto, sgretolando il mito della nazione di John Wayne e del “sogno americano”. “Storie di ordinaria follia” è uno dei suoi capolavori, una raccolta di racconti che rappresenta perfettamente il microcosmo bukowskiano. Per maggiori informazioni: Storie di ordinaria follia. Il mambo degli orsi – Joe R. Lansdale Questo autore texano potrebbe essere perfettamente lo sceneggiatore di Quentin Tarantino. Con il regista di origini italiane condivide l’amore per le situazioni roccambolesche e un immaginario folle nei quali spesso si muovono i protagonisti dei suoi romanzi, ovvero la coppia di detective più divertente che sia mai stata creata: Hap e Leonard. Ne “Il mambo degli orsi” risate e tensione vanno di pari passo in una storia fatta di ex amanti scomparse, figli di leggende del blues e il Texas del Ku-Klux-Klan. Per maggiori informazioni: Il mambo degli orsi (Einaudi. Stile libero. Noir Vol. 1298) Un italiano in AmericaBeppe Severgnini Il libro intende rispondere alla domanda “come funzionano gli Stati Uniti?”. Da leggere prima di un viaggio negli States vi accompagnerà con l’ironia e l’intelligenza tipiche di Severgnini attraverso i dubbi e le risposte della vita quotidiana americana. Per maggiori informazioni: Un italiano in America America PerdutaBilly Bryson

Se siete alla ricerca dell’America delle città minori dove il tempo è fermo agli anni cinquanta questo è il libro giusto. Billy Bryson ha vissuto per dieci anni in Inghilterra e poi torna nei luoghi della sua infanzia. Un viaggio on the road, attraverso 38 stati, di 22.500 chilometri quasi sempre su strade secondarie. Per maggiori informazioni: America perduta. In viaggio attraverso gli Usa

Ho sognato la CaliforniaCastellucci e Sanvitale La California in questo libro vi sembrerà ancora più bella di come l’avete sognata è ciò che vi assicurano gli autori che, per dieci anni, l’hanno vissuta, viaggiata, fotografata. Nei loro racconti c’è tutto lo stato condensato: l’Hollywood Boulevard, le Harley Davidson, gli avvistamenti degli Ufo, l’oceano, le palme, il surf, i poliziotti motociclisti, i nipoti dei figli dei fiori, la cucina fusion, il deserto, gli hamburger, le decappottabili, i motel e la musica dei Beach Boys. Per maggiori informazioni: Ho sognato California Storie dell’altro mondoVittorio Zucconi Il direttore di Radio Capital che frequenta l’America da più di quarantanni ormai. In questo libro ci regala storie di ordinaria vita quotidiana americana alla Carver, spietati e assurdi come solo gli States sanno essere. Per maggiori informazioni: Storie dell’altro mondo E tu sei mai stato negli Stati Uniti? Hai qualche libro di cui ti sei innamorato e che mi consiglieresti assolutamente di leggere?


PER SAPERNE DI PIU'