Blitz quotidiano
powered by aruba

Itinerari insoliti per una Milano lowcost

Milano una città verde, ricca di arte e di cultura che offre luoghi e itinerari insoliti visitabili con meno di 10 euro

Di Margherita Ragg di thecrowdedplanet.com

Se vi dico Milano, cosa vi viene in mente?

Suppongo che le risposte siano lavoro, moda, design e calcio. Il capoluogo lombardo è spesso considerato – ingiustamente – una città brutta, grigia e cara, ma fidatevi di me, non c’è nulla di più falso!

Milano è verde, ricca di arte e di cultura, e i milanesi non sono tutti manager in giacca e cravatta, ma ci sono anche moltissimi studenti, giovani e creativi provenienti da tutto il mondo che stanno poco a poco trasformando il volto della città. E Milano non è affatto una città cara, e anche chi viaggia con budget ristretto può trovare diverse cose da fare gratis, o a meno 10 euro – qua vi elenchiamo i nostri luoghi preferiti fuori dai soliti itinerari milanesi!

  • Villa Necchi Campiglio

Milano è una città ricca di case museo, e Villa Necchi Campiglio è sicuramente una delle più belle. È una dimora signorile costruita negli anni Trenta vicino a Corso Venezia; gli interni hanno ancora l’arredo originale e anche le aree di servizio sono in ottimo stato, permettendo di immaginare come viveva una famiglia agiata milanese nella prima metà del Novecento. Nel giardino esterno, al quale si può accedere gratuitamente, si trovano una piscina e un campo da tennis coperto.

  • In bici sui Navigli

I Navigli sono uno degli angoli più caratteristici e pittoreschi di Milano, un’ottima scelta per una cena o un aperitivo all’aperto, ma ovviamente la sera sono piuttosto affollati. La mattina, invece, di solito non c’è un’anima in giro. Le bici sono il mezzo migliore per esplorare questa zona, grazie alle piste ciclabili che corrono in parallelo ai canali. Il percorso fino a Gaggiano è piacevole e alla portata di tutti con i suoi 12 km di lunghezza. Il noleggio bici per una giornata costa intorno ai 10 euro.

La versione milanese di Central Park è sicuramente il Parco Sempione, il più grande parco nel centro cittadino che si estende dal retro del Castello Sforzesco fino all’Arco della Pace. ‘Il Sempione’, come viene chiamato dai milanesi, è il luogo perfetto per un picnic o una corsetta, e contiene anche molti edifici che meritano una visita, come l’Acquario, la Torre Branca e la Triennale con il Museo del Design al suo interno – e gli ingressi sono sempre 10 euro o meno!

4) Street art tour fai da te

Milano è una delle città italiane più attive nel campo della street art, con molti pezzi di artisti sia locali sia di fama internazionale come Blu, Mr Blob e C215.

Le zone migliori per andare a caccia di arte di strada sono quelle periferiche come Lambrate, l’Ippodromo, Quarto Oggiaro e le vie vicino al Centro Sociale Leoncavallo, ma si trovano bellissimi pezzi anche in centro, soprattutto in zona Porta Ticinese, e nel quartiere Isola.

  • Visita al Cimitero Monumentale

Il ‘Monumentale’ è molto più di un cimitero – è un vero museo a cielo aperto, dove i milanesi più amati riposano all’ombra di meravigliose statue e cappelle. Il complesso del Cimitero Monumentale è veramente grande – è possibile scaricare una mappa sul sito del Comune di Milano, oppure prendere parte a una visita guidata gratuita (dopo aver prenotato telefonicamente o via email).

  • Terrazze Duomo

Se avete tempo per fare una sola cosa a Milano, salite sulle Terrazze del Duomo e godetevi una vista mozzafiato sulle guglie della cattedrale e tetti della città – e se siete fortunati, anche sulle Alpi. La salita alle terrazze a piedi costa solo 8 euro ed è un’esperienza da non perdere, soprattutto se è una bella giornata. Nella bella stagione sulle terrazze vengono anche organizzati concerti e proiezioni di film.

Immagine 1 di 4
  • IMG_5482
Immagine 1 di 4

 


PER SAPERNE DI PIU'