Blitz quotidiano
powered by aruba

A Reggio Emilia la Fotografia Europea 2016

In occasione del Festival della Fotografia Europea Reggio Emilia si anima con circuiti ufficiali e circuiti non ufficiali ma altrettanto interessanti

Di Elisa Paterlini e Luca Golinelli di miprendoemiportovia.it

Nel weekend appena trascorso abbiamo avuto la fortuna di partecipare alle giornate inaugurali di fotografia Europea 2016 che si tiene ogni anno a Reggio Emilia, la città dove abitiamo.

Conoscete il festival di Fotografia Europea?

Il leit motiv di tutto è la riflessione Ghirriana secondo cui la fotografia dona la possibilità di riflettere sulla realtà in un modo unico e diverso da quello comune.

Il festival di Fotografia Europea è diventato uno dei festival di fotografia più importanti d’Europa. Giunto alla sua decima edizione mette al centro l’arte come modo per riflettere sulla complessità odierna. Ogni anno gli autori (fotografi, filosofi, scrittori ed artisti) sono chiamati a confrontarsi su un tema. Il tema di quest’anno è “sulla via Emilia”.

La via Emilia per chi abita in Emilia Romagna è un simbolo, costruita dal console Carlo Emilio Lepido per collegare Rimini a Piacenza ha al giorno d’oggi preso il nome di strada statale 9. E’ terra di confine, è luogo che si trasforma, è un susseguirsi di centri abitati che si alternano a paesaggi naturali.

Laboratori per bambini, workshop di fotografia, letture portfolio oltre che ad un circuito ON ufficiale visitabile con un biglietto d’ingresso cumulativo e più di cento mostre collaterali che fanno parte del circuito OFF

Fotografia Europea: circuito OFF

Alcune delle migliori mostre di Fotografia Europea appartenenti al circuito OFF si trovano a nostro avviso in Via Roma, la via più pop di Reggio Emilia, che in 500 metri raggruppa più di 50 mostre. In questo post vi abbiamo elencato le dieci migliori mostre da non perdere secondo noi. Le mostre si distinguono non solo per bellezza ma anche per la particolarità delle location che le ospitano. Dal laboratorio di sartoria all’el che ospita i rifugiati passando per il palazzo d’epoca. Le mostre di via Roma sono sostenute dall’associazione GA3 che gestisce la Ghirba – biosteria della Gabella e dove vi consigliamo di fermarvi per rigenerarvi dopo tanto camminare. Qui si mangia bio e a chilometro zero e spesso sono organizzati eventi molto interessanti.

Fotografia Europea: circuito ON

Le mostre circuito ufficiale di Fotografia Europea 2016 sono dislocate in otto splendide location del centro cittadino:

  • Chiostri di San Domenico in via Dante Alighieri, 11
  • Chiostri di San Pietro in via Emilia San Pietro, 44 c
  • Palazzo del Mosto in via Giovanni Battista Mari
  • Galleria Parmeggiani in Corso Benedetto Cairoli, 2
  • Palazzo Casotti in Piazza Casotti, 1
  • Palazzo dei Musei in Via Lazzaro Spallanzani, 1
  • Palazzo Magnani in Corso Giuseppe Garibaldi, 29
  • Spazio Gerra in Piazza XXV Aprile, 2

Le nostre mostre che abbiamo apprezzato maggiormente sono quelle di Beauguion, quella di Magnum Pos e di Giuliano Ferrari.

Andateci e fateci sapere su twitter come è andata!

Immagine 1 di 4
  • 20160508_150223
Immagine 1 di 4

PER SAPERNE DI PIU'