Blitz quotidiano
powered by aruba

Libri, giochi online e musica: io in viaggio non mi annoio!

Di Giulia Sonce di bambiniconlavaligia.com

L’aspetto più piacevole del viaggio è certamente la scoperta, quello forse meno piacevole è invece il tragitto per giungere a destinazione, specie se non si viaggia in prima classe, specie se le ore da trascorrere verso la destinazione sono diverse.

Che si viaggi in auto, treno o  aereo, poco cambia, la noia è sempre pronta dietro l’angolo, in special modo se ci si muove con bambini, fanno di quelle facce sui lunghi tragitti. Ecco allora che scatta il ricorso ai cosiddetti passatempo da viaggio, possono essere libri in versione cartacea o digitale, giochi tradizionali ed on-line, musica e cuffiette (quanto rimpiango a volte l’ipod), se non le tradizionali ed immancabili parole crociate.

Ma quali sono i passatempo da viaggio che preferiamo io e miei bimbi?

In viaggio le mie dita passano sullo schermo dello smartphone e scorro qualche gioco on-line, sono le immagini più colorate ad attrarmi per prime, è un po’ come per i libri, la copertina è la prima cosa a catturare la mia attenzione. Magari sbaglio, ma ho sempre fatto così. Di alcuni ne sono proprio appassionata, tipo quelli di abilità, Mystical Birdlink ad esempio, non so perché ma quando mi immedesimo nelle sequenze di gioco, mi piace perdermi in questo mondo che ha un po’ del fantastico e molto del digitale, io sono fatta così. Non per nulla piace anche ai miei bimbi, si divertono ad abbinare le tessere ed a liberare le creature alate.

I miei figli quando viaggiano in genere disegnano, leggono (la piccola ha iniziato da poco) ed amano usare il tablet per giocare. Se non c’è il wifi open, ed a esser sincera in Italia non è una cosa comune, compro un GB in più sul cellulare e lo metto in hot-spot, così possono guardare un cartone o un film per ragazzi, ma anche intrattenersi con qualche gioco on line, ce ne sono alcuni per cui vanno veramente matti. Poki.it ad esempio è un sito dove ci sono una miriade di giochi gratuiti, suddivisi anche per categorie, ci sono quelli più nuovi, quelli più giocati, quelli di cucina o di azione, quelli per bambini o per ragazzi, tematici per gli appassionati dei personaggi Disney ad esempio come Elsa o Anna di Frozen, Violetta, Barbie, ma anche Sponge Bob, Star Wars o il mitico Mario.

Ce ne sono per bambine o maschietti, così almeno non sento mia figlia lamentarsi che non vuole giocare con un gioco che non fa per lei! I loro preferiti sono rispettivamente Sushi Slicer per mio figlio, adora andare al ristorante giapponese, mi sa più per le bacchette che per il cibo in se stesso, Bubble Charms è invece più femminile, mille bolle colorate da far scoppiare tra uno schema e l’altro. Crossy Road l’ho scoperto da pochi giorni proprio io, brividi a frotte per aiutare il personaggio ad attraversare la strada, tra schemi sempre più coinvolgenti.

Che si tratti di giochi on line, libri o dei semplici disegni, l’importante è alleggerire la pesantezza delle lunghe trasferte, e questi passatempi da viaggio ci riescono alla perfezione, poi, a destinazione, rimane solo il gusto della vacanza. Ma c’è sempre il viaggio di ritorno da riempire.

Immagine 1 di 2
  • Giochi online per bambini
Immagine 1 di 2

 


PER SAPERNE DI PIU'