Blitz quotidiano
powered by aruba

Con il cane nei musei italiani

viaggiare con i cani: un elenco dettagliato di musei che accettano i cani in Italia

Di Sara Novellino di travelingchihuahuas.com

Come sappiamo i cani non sono ammessi nella maggior parte dei musei italiani e anche esteri, ma noi abbiamo scovato qualche eccezione!

Se vuoi portare con te il tuo fido compagno, consigliamo sempre di avere a disposizione guinzaglio e collare (o pettorina) e museruola per i cani di taglia grande. Prima di entrare nel museo fai un giro di “ricognizione” con il tuo cane in qualche parco intorno al museo, in maniera che possa fare i suoi bisogni. In questo modo il cane girerà con te per il museo senza dare fastidio a nessuno!

Ecco alcuni musei italiani che accettano i cani all’interno:

Milano Hangar Bicocca – E’ un enorme museo di arte contemporanea a Milano, dove si alternano mostre di artisti internazionali, presentazioni e workshop.  Numerosi artisti hanno esposto in questo bellissimo museo ed è presente un’installazione permanente di Anselm Kiefer da non perdere! I cani sono ammessi al guinzaglio dappertutto, incluso il bar.

Milano Museo del Fermo Immagine – Un bel museo dedicato ai manifesti cinematografici. Una meravigliosa storia del cinema vissuta attraverso queste vere e proprie opere d’arte, con possibilità di laboratori per i bambini e incontri dedicati alla settima arte. I cani sono ammessi all’interno del museo al guinzaglio, con museruola se sono di taglia grande.

Torino Museo del Cinema – Il più importante e scenografico museo del cinema in Italia. Un tripudio di scenografie, abiti, pellicole, strumenti e storia del cinema. E’ un museo che riesce a incantare sia i cinefili più appassionati che i bambini. I cani sono ammessi se accompagnati con il trasportino o zaino. Non sono ammessi nell’ascensore panoramico.

Mondragone, Caserta Foof – Il primo museo in Italia, e forse Europa, interamente dedicato ai cani. Il museo è stato creato per riqualificare il rifugio per cani abbandonati e promuovere le adozioni degli ospiti a quattro zampe. Adesso ospita un museo, un bel parco e un canile. Si spera che possa diventare un punto di riferimento e ingrandirsi! Ovviamente i cani sono ammessi, al guinzaglio.

Pompei, Napoli Scavi di Pompei – Anche i bellissimi scavi di Pompei sono dogfriendly! Negli ultimi anni avevano fatto notizia per i crolli e le incurie. Per fortuna è tutto passato: oggi gli scavi sono curati e hanno aperto anche alcune Domus che prima non erano visitabili. Il cane può visitare gli scavi al guinzaglio, ma per entrare nelle domus deve essere tenuto in braccio.

Vuoi saperne di più sui musei che accettano i cani anche in Europa? Leggi qui e li scoprirai!

Immagine 1 di 3
  • musei che accettano cani
Immagine 1 di 3

PER SAPERNE DI PIU'