Blitz quotidiano
powered by aruba

Lisbona, due posti dove mangiare i Pasteis de Nata

Due posti a Lisbona dove assaggiare e acquistare i Pasteis de Nata, i deliziosi dolci caratteristici del Portogallo

Di Federica Piersimoni di Viaggi-lowcost.info

Quando si pensa al Portogallo si pensa subito al Porto, il vino liquoroso portoghese, oppure al baccalà, il pesce che in questo paese viene fatto e proposto in tutte le salse nei ristorantini tipici che affollano le vie delle strade più trafficate.

Ma quando pensiamo al Portogallo e ai suoi dolci, che cosa ci viene in mente?

Ovviamente i Pasteis de Nata, i dolci a base di uova caratteristici del Portogallo, impossibili da non assaggiare quando si fa un viaggio a Lisbona.
Quando sono stata in Portogallo, mi sono ben guardata dall’assaggiare tutti i Pasteis de Nata che potevo trovare per stilare poi la mia personale classifica in base alla qualità, alla fedeltà della ricetta e al prezzo.

Al primo posto non posso non mettere la Manteigaria Fabrica de Pasteis de Nata che si trova nel Bairro Alto a Rua do Loreto 2, davanti alla bellissima piazza del Bairro. Il locale è molto piccolo, non ci sono nemmeno le sedie, ne gli sgabelli, ma solo una mensola per appoggiarsi e mangiare al volo il proprio pastel. Davanti ai vostri occhi, mentre dall’altra parte della vetrata vi appresterete ad assaggiare il vostro dolce, vedrete all’opera 4/5 dipendenti della Fabrica intenti a preparare a catena circa 2000 pastel al giorno. Sì, perché è questa la produzione del Manteigairia dopo averne assaggiato uno capirete presto il perché, sono deliziosi a dire poco.

Il secondo posto lo devo dedicare al famosissimo Pasteis de Belem che si trova appunto a Belem. Molti dicono che è proprio qui che si mangiano i veri pasteis de nata, anche se secondo me, nonostante qui siano ottimi, il peso della fama si fa sentire. Il locale è enorme, molto grande con sedie, tavolini e diverse sale per ospitare i turisti che già dalle prime ore del mattino si ritrovano in lunghe file che arrivano fino fuori dal locale. Se volete un tavolo la fila potrebbe essere davvero lunga, se vi accontentate di mangiare un pastel in piedi invece potete anche cavarvela in poche decine di minuti. I pasteis de nata comunque sono molto buoni, sia con lo zucchero a velo che con la cannella e se vi piacciono entrambi, mixare pure, è così che si mangiano in Portogallo. Da qui un salto alla famosa Torre di Belem è d’obbligo.

Quanti pasteis de nata si possono magiare in un giorno solo?

A decine. Il costo non è affatto proibitivo, si parla di un 1€ a pastel circa, i Pasteis de Belem sono quelli un po’ più cari, vengono infatti 1.05€, ma dire cari è un’esagerazione. Volendo si possono anche comprare da asporto, ogni negozio specializzato in pastel ha infatti delle proprie scatoline di cartone dove riporre i dolci affinché non si rovinino durante il trasporto. Così, nel caso vogliate portarli a casa per voi o per gli amici, c’è sempre la possibilità di fare una gradita e soprattutto dolce sorpresa.

Immagine 1 di 4
  • Lisbona Pasteis de Nata
Immagine 1 di 4

PER SAPERNE DI PIU'